Scandaloso a Cesena: la Roma vince “di rapina” ma nessuno ne parla

13
130

Da SkySport, alle principali testate giornalistiche on-line s'alza un misterioso quanto roboante silenzio che adombra ancor di più il rocambolesco successo in esterna della Roma di Totti. Siamo al termine della sfida con il Cesena e mister Ranieri, dopo la vittoria in extremis sul campo della quart'ultima in classifica, è intento a commentare le vicissitudini che hanno caratterizzato la gara. D'improvviso però la D'Amico, storica presentatrice del programma del post-partita Sky, invita i suoi ospiti e l'ex tecnico bianconero a commentare il rocambolesco goal dei giallorossi arrivato al 90'. Massimo Mauro però, ben conosciuto dalla platea sportiva della tv a pagamento per la sua schiettezza, trasparenza ed oggettività, s'avventura in una serie di dichiarazioni sconcertanti che tentano di coprire le irregolarità presenti durante l'azione che sblocca la partita di Cesena. "Non è possibile continuare a commentare questi episodi in cui bisogna capire se un giocatore è o non è in fuorigioco per una questione di centimetri. Bisogna smetterla di siffermarsi su questi episodi che non fanno bene al calcio sopratutto perchè possono accadere a tutti. Sbagliare è umano", asserisce l'ex giocatore del Napoli. Discorso in linea di massima condivisibile, che viene proferito proprio nel mentre la regia mostra i fotogrammi dell'azione in questione. Dal video, ed in maniera lapalissiana (così come cerca di asserire l'opinionista Sconcerti poco prima della "lezione" di Mauro), è possibile constatare che il goal romano è viziato da più irregolarità: Borriello stoppa la palla col petto e se l'aggiusta con il braccio (prima irregolarità); sul tiro di Borriello, Adriano è in fuorigioco di pochi centimetri (seconda irregolarità); sul tiro di Adriano, Simplicio è totalmente in fuorigioco (terza irregolarità); e sul cross di Simplico unl difensore del Cesena riesce in un autogoal incredibile (ma questa è solo una questione di fortuna). Tre errori successivi che, anche se stiamo parlando solo del Cesena, hanno danneggiato un team che con le unghie stava strappando un importantissimo punto che peserà tantissimo al termine del campionato. Un'azione del tutto irregolare che, sul fronte dell'alta classifica, non potrà non incidere per la lotta scudetto e per la corsa verso un piazzamento in Europa. Questa è la semplice verità e Massimo Mauro da SkySport, non può di certo uscirsene con un eduardiano  "è cos è nient", perchè purtroppo, ai fini della classifica, non lo è.

Josi Gerardo Della Ragione – Redazione NapoliSoccer.NET



13 Commenti

  1. Beh, a me il Cesena dopo i cori contro i noi mi sta sullo stomaco. Ben gli sta!!! Noi almeno l’abbiamo vinta “da soli” e loro ci hanno insultati (insultando la loro intelligenza) per tutta la partita. Insomma, se é vero che la Roma si rifà sotto, di buono c’é che il Cesena va gliù…

  2. ARBITRI E COLLABORATORI SCADENTI
    Avanto così, saliamo la classifica grazie ai gol fatti dagli arbitri. Gli ultimi: due gol a Catania e uno oggi a Cesena, forza Roma????
    Stessa scena a Torino con il gol regalato alla Juventus e a Roma con il gol regalato alla Lazio.
    Con arbitri e e collaboratori scadenti, questo è il risultato e poi non si dica che alla fine i conti tornano…per chi?.
    Stasera in Lecce-Milan Gattuso è stato ammonito dopo aver fatto 5 falli, di cui tre pesanti.Stesso discorso per Ambrosini. In Napoli MIlan Pazienza fu buttato fuori subito dopo due falli di mano, ma il secondo fu involontario e nella propria metà campo.

  3. Secondo me ha ragione Agostino, non c’é tutto questo scandalo ed il fuorigioco se c’è é di pochi centimentri…quest’articolo fa parte di quelli che vengono scritti per “fare notizia” e per lamentarsi sempre anche quando non si deve….se si parlasse un po piú di calcio sarebbe piú sano per tutti…

  4. se collegate che il calcio si regge in italia grazie a 3 banche (una è capitalia… UNICREDIT) e che coni figc arbitri sn organismi collegat.
    i vertici degli arbitri sono decisi da figc, i resp. figc sono scelti dal coni, le cariche dirigenziali al coni sn indicate dai politici che a loro volta sono camerieri delle banche..
    il calcio non dura solo 90 minuti… nn lo sapete? sec. voi de laurenti “vendeva” calaiò al siena x 1,25 mln € che aveva offerte ben più alte? o nel pacchetto è stato compreso anche il voto in lega del siena.. eh??
    vedete calaiò quanto vale e a quanto sarà rivenduto dal siena…
    bye forza azzurri e viva lo sport senza soldi.

  5. E’ il solito articolo contro qualcuno che sta antipatico a qualcun altro e chi legge capisce… mi sembra giusto evidenziare i pur se millimetrici fuorigiochi ma se si usasse il buonsenso ci si accorgerebbe dell’inutilita’ della discussione. se il Napoli avesse vinto con la viola questo argomento non si sarebbe toccato e concordo pienamente con presuz e agostino che tutto questo scandalo non lo riescono a vedere e simili articoli + per fare notizia servono a aizzare i cuori dei tifosi e a cavalcare l’onda di chi legge dei torti subiti dal Napoli…e sono tanti… ma tanto la zolfa non cambia. saluti.

  6. Credo che sia più scandaloso il fatto che il nostro caro Presidente impieghi più di oramai quasi 20 giorni ad acquistare dei giocatori che, mai come quest’anno ci occorrono…gli incassi li sta facendo…..il vero scandalo è questo! che poi gli altri vincano , in modo più o meno cristallino, è una faccenda che può riguardarci anche direttamente, ma credo che l’importante sia vincere le nostre partite, anche con dei giocatori nuovi ed “importanti” e che possano sostituire “degnamente” i vari Cavani e Lavezzi ed Hamsik, perchè non si può pretendere da loro che facciano un intero campionato alla stessa intensità. Quindi, non piangiamo e, il presidente compri quanto prima!!!!! Perchè se in Napoli avesse vinto sabato con la fiorentina, di tutto questo scandalo Roma, non se ne sarebbe parlato!

  7. D’accordissimo con Agostino e Presuz…
    Articoli come questo non fanno altro ke alimentare polemiche e far male al calcio…oltre ke inutili ed esagerati…

  8. non è il primo episodio a favore della Roma,col Catania ha vinto con due gol irregolari (fuorigioco di Vucinic e palla uscita nettamante sul pari di Borriello) col Bari Juan era in fuorigioco sul gol decisivo,non è per vedere il male dappertutto ma è inammissibile che una squadra in mano ad una banca (unicredit) abbia tanti favori, quando il presidente dell Associazione Banchieri Italiani altri non è che il fratello di Luigi Abete,e nessuno ne parla,la Roma andrà in Champions o l’Unicredit perderà un sacco di soldi,rassegnamoci

  9. vi pensate che l’italia la comanda berlusconi? no la comandano le banche e il potere finanziario….la roma ha debiyi con unicredit e ques’anno deve ribadire dei successi per ripianarli….tutto molto semplice.

  10. Mi fa piacere che gli articoli su Napoli Soccer Net vengano letti anche da tifosi di altre squadre…Roma, Juve, Lazio,Milan,ecc., che nonostante gli aiutini domenicali a loro favore, criticano la realtà dei fatti. Spero che questi signori si rendano conto che è giusto lamentarsi delle cose “giuste”, non è corretto invece che squadre non “blasonate( vedi Palermo, Bari, Lecce, Catania,ecc.)con Presidenti che rischiano i loro soldi, a fine stagione si trovano con uno.due.tre.quattro punti in meno. Questi signori non si sono ancora reso conto che la nostra classe arbitrale è scadente; non è possibile che nella stessa partita vengano commessi anche tre errori pesanti.
    Non parliamo poi dell’uso die cartellini gialli e rossi: ogni arbitro decide come usarli e chi deve giocare la domenica successiva. Non tutti usano lo stesso metro di giudizio.
    Per concludere non voglio mica fare la guerra o aizzare i tifosi del Napoli contro i poteri della Federazione, ma almeno il diritto democratico di protestare in Italia non è stato abolito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here