La giornata di mercato del Napoli: ufficialità per Leandrinho. Insigne jr. al Latina

0
448

calciomercato01Giornata di ufficializzazioni sia in entrata che in uscita per il Napoli. In mattinata trova conferma una notizia che Napolisoccer.Net aveva dato in esclusiva già il 5 gennaio: Roberto Insigne, fratello del più celebre Lorenzo, dopo aver firmato il rinnovo col Napoli fino al 2020, passa in prestito secco al Latina in Serie B fino a giugno 2017. Il Napoli ufficializza la cessione in prestito di Roberto Insigne con un tweet in mattinata: “Roberto Insigne in prestito alla U.S. Latina Calcio fino al 30 giugno 2017″. Subito dopo è il Latina con un comunicato ufficiale a confermare l’acquisizione di Insigne jr: “L’US Latina Calcio rende noto di aver raggiunto, con la società SSC Napoli, l’accordo per l’acquisizione a titolo temporaneo dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Roberto Insigne. L’attaccante, classe ‘94, è diventato nerazzurro con la formula del prestito con opzione e contro opzione”.

In serata arriva la seconda ufficializzazione di giornata che stavolta riguarda il mercato in entrata. “Benvenuto Leandrinho” è il tweet con il quale il presidente Aurelio De Laurentiis rende ufficiale l’acquisto dell’attaccante brasiliano 18enne proveniente dal Ponte Preta. E’ la stessa società brasiliana a rendere noto con un proprio comunicato ufficiale il costo dell’operazione per il Napoli: “La vicenda che coinvolge l’attaccante Leandrinho, che ha avuto inizio nel gennaio 2016, è finalmente giunta alla fine. Lo stesso atleta, che non voleva firmare il contratto per il Ponte Preta, ha scelto di andare al Napoli, squadra italiana, che a sua volta provvederà a rimborsare la società di 600.000€”. Leandro Henrique do Nascimento, detto Leandrinho, è nato a Ribeirao Claro, in Brasile, l’11 ottobre 1998. Dopo aver giocato tra anni nelle giovanili dell’Ituano, il passaggio al Ponte Preta con 8 presenze nel campionato brasiliano. Ha giocato anche una partita nella Copa Sudamericana. Con la Nazionale carioca Under 17 ha giocato 13 partite segnando 10 gol e vincendo il campionato sudamericano Under 17 nel 2015, in Paraguay.

Detto delle ufficialità di giornata che hanno riguardato il Napoli, veniamo ora alle indiscrezioni sulle altre trattative. Continua la telenovela Gabbiadini: le squadre della Bundesliga si stanno via via sempre più defilando dall’affare, dopo aver avuto la netta sensazione che il Napoli non intende svendere il suo attaccante bergamasco e che in ogni caso non lo cederà per meno di 20 milioni di euro. Tramontate quasi del tutto le ipotesi Schalke 04 e soprattutto Wolfsburg, interessata quest’ultima solo al prestito, sono le squadre della Premier League ad avere più chance di arrivare a Gabbiadini. Finora le più attive erano state WBA, Stoke City e Southampton: a queste si aggiunge nelle ultime ore anche l’ipotesi Watford di Walter Mazzarri. Tutte queste società però non avrebbero offerto più di 16-18 milioni per arrivare a Gabbiadini: offerte che il Napoli non ritiene congrue al valore del suo attaccante e non è detto che alla fine non si prefiguri una clamorosa possibilità, e cioè che Gabbiadini resti al Napoli almeno fino al termine della stagione.

L’affare Orsolini-Juve non è ancora definitivamente chiuso e il Napoli è alla finestra in attesa eventualmente di piazzare il colpo decisivo. Secondo Il Messaggero, la Juventus sarebbe ancora in vantaggio per il talento dell’Ascoli Riccardo Orsolini, ma Napoli, Atalanta e Bologna resterebbero alla finestra in attesa degli eventi.

Il Napoli continua a sondare il mercato anche alla ricerca di un esterno basso. Constatata l’impossibilità di arrivare a De Sciglio del Milan, e vista anche la situazione di standby per il rinnovo di Faouzi Ghoulam, il nome nuovo sarebbe rappresentato da Benjamin Mendy del Monaco. L’esterno biancorosso, passato pochi mesi fa alla corte di Jardim, sembrerebbe interessare molto alla società partenopea, con Giuntoli che lo vorrebbe mettere a disposizione di Sarri specialmente in caso di addio di Ghoulam, il cui rinnovo si è fatto difficoltoso vista la corte di tanti top club europei, in primis il Bayern Monaco. A rivelarlo è l’edizione di oggi de Il Mattino, che specifica come la valutazione del giocatore sia di 12 milioni di euro.

Ultimo cenno ad un grande ex del Napoli, Edinson Cavani, su cui si era fantasticato nell’estate scorsa per un possibile ritorno al Napoli. In serata è arrivata la notizia del rinnovo contrattuale del Matador col PSG. L’ex azzurro ha firmato un quadriennale a 10mln di euro netti a stagione più due di bonus facilmente raggiungibili. Cavani diventa così inaccessibile non solo per il Napoli ma per tutti i club italiani non solo per questa finestra di mercato ma anche per giugno prossimo.

Natale Giusti – NapoliSoccer.Net

 

LASCIA UN COMMENTO