È già Real Madrid-Napoli! La UEFA presenta la sfida

0
554

championsleagueIl sito UEFA presenta Real Madrid – Napoli con una lunga analisi delle due squadre.  

Il Real Madrid prosegue la difesa del titolo in UEFA Champions League ospitando l’SSC Napoli nell’andata degli ottavi di finale. Una sfida al Santiago Bernabéu del 15 Febbraio che si preannuncia entusiasmante. Ecco di seguito alcuni numeri delle due squadre tra statistiche, precedenti ed incroci tra allenatori e giocatori:

• Il Napoli si è qualificato grazie al primo posto nel Gruppo B, mentre il Real è arrivato secondo dietro il Borussia Dortmund nel Gruppo F.

• L’incontro riporta a Madrid due ex merengues: Raúl Albiol e José Callejón, vincitori del campionato nel 2012.

Precedenti
• Al primo turno di Coppa dei Campioni 1987/88, il Real Madrid eliminò il Napoli con un 3-1 complessivo. Si tratta dell’unico precedente fra i due club.

• Il Real vinse 2-0 all’andata con gol di Míchel (rig.) e Miguel Tendillo, mentre la gara al San Paolo si concluse 1-1. Emilio Butragueño, oggi dirigente del club, firmò il pareggio dopo un gol di Giovanni Francini. Il Napoli era allenato da Ottavio Bianchi ed era capitanato da Diego Maradona.

Storia della partita
Real Madrid
• Imbattuto nella fase a gironi, il Real Madrid cerca di arrivare ai quarti per il settimo anno consecutivo e può ancora diventare la prima squadra a difendere il titolo nell’era Champions League.

• Prima del 2-2 contro il Borussia Dortmund alla sesta giornata, le Merengues erano reduci da otto vittorie casalinghe consecutive in Europa.

• In totale, hanno vinto 28 delle ultime 33 partite casalinghe di UEFA Champions League, perdendo solo in occasione del 4-3 contro l’FC Schalke 04 ai sedicesimi del 2014/15.

• Prima di eliminare l’AS Roma (2-0 in casa, 2-0 in trasferta) a questo turno della scorsa edizione, il Real era uscito otto volte consecutive contro squadre italiane. L’ultima ad avere la meglio era stata la Juventus nelle semifinali del 2014/15.

• Il Real ha vinto 22 partite casalinghe su 31 contro squadre italiane, con tre pareggi e sei sconfitte.

Napoli
• Il Napoli è appena alla seconda partecipazione agli ottavi di UEFA Champions League e cerca di arrivare ai quarti per la prima volta. Nel 2011/12 è stato eliminato dal Chelsea FC: dopo una vittoria casalinga per 3-1 all’andata, ha perso 4-1 ai supplementari a Londra.

• L’undici di Maurizio Sarri ha totalizzato sette degli 11 punti totali conquistati nelle trasferte del Gruppo B, vincendo 2-1 contro FC Dynamo Kyiv e SL Benfica e pareggiando 1-1 contro il Beşiktaş JK.

• L’unica sconfitta esterna in Europa in sette partite dall’inizio della scorsa stagione (V5 P1 S1) risale al 18 febbraio 2016 ed è arrivata in Spagna, 1-0 contro il Villarreal CFai sedicesimi di UEFA Europa League (1-2 tot.).

• Marek Hamšík (autore del secondo gol) e Christian Maggio sono gli unici reduci dell’ultima vittoria del Napoli in Spagna, 2-0 contro il Villarreal nella fase a gironi di UEFA Champions League 2011/12.

• Il bilancio complessivo del Napoli in casa delle squadre spagnole è V2 P0 S4. I Partenopei non vincono da quattro partite (in casa e fuori) contro le squadre di Liga (P2 S2).

Giocatori e allenatori: incroci
• Zinédine Zidane ha giocato per cinque anni alla Juventus (1996–2001), vincendo due campionati. In sei partite contro il Napoli non ha mai perso (V3 P3), segnando in un 1-1 casalingo a novembre 1996 e in un 2-1 esterno a novembre 1997.

• Con la Francia, Zidane ha vinto UEFA EURO 2000 contro l’Italia ma ha perso la finale di Coppa del Mondo FIFA 2006 contro gli Azzurri. Dopo un gol dal dischetto, è stato espulso a fine gara.

• Cresciuto nel vivaio del Real Madrid, Callejón ha segnato 21 gol in 42 partite di campionato con la squadra B, il Real Madrid Castilla (2006–08). Dopo tre stagioni all’RCD Espanyol (G3 P3 contro il Real), è tornato nella capitale per due stagioni in prima squadra, segnando otto gol in 55 gare di Liga.

• Albiol ha collezionato 81 presenze e un gol in campionato dal 2009 al 2013. In precedenza aveva giocato nel Getafe CF e nel Valencia CF (V4 P1 S5 contro il Real). Il difensore ha segnato il suo primo gol nella massima serie in un 2-1 per il Getafe contro il Real a marzo 2005, mentre con il Valencia è stato espulso in una gara persa 5-1 in casa contro il Real a ottobre 2007.

• Pepe Reina non ha mai battuto il Real in sette tentativi con l’FC Barcelona e il Villarreal (P3 S4), ma ci è riuscito con il Liverpool FC agli ottavi di UEFA Champions League 2008/09 e non ha subito reti (1-0 in trasferta, 4-0 in casa).

• Mateo Kovačić non è mai riuscito a battere il Napoli in quattro tentativi (P2 S2) in due stagioni e mezzo con l’FC Internazionale Milano (2013–15).

• Álvaro Morata ha affrontato il Napoli quattro volte in due stagioni con la Juventus (V3 S1) ma non ha mai segnato.

• Con la Spagna, Morata, Sergio Ramos e Lucas Vázquez sono stati battuti 2-0 agli ottavi di UEFA EURO 2016 dall’Italia, che schierava Emanuele Giaccherini e Lorenzo Insigne.

• Con la Germania, Toni Kroos, ha vinto 6-5 ai rigori contro l’Italia di Giaccherini e Insigne ai quarti di UEFA EURO 2016. I tre giocatori sono andati in gol dal dischetto.

• In un altro quarto di finale degli Europei,il Portogallo di Cristiano Ronaldo e Pepe ha battuto la Poonia di Arkadiusz Milik per 5-3 ai rigori. Ronaldo e Milik hanno segnato dal dischetto.

• Insigne e Manolo Gabbiadini sono stati battuti 4-2 dalla Spagna di Isco e Morata nella finale del Campionato Europeo Under 21 UEFA 2013.

• Compagni di nazionale:
Ramos, Dani Carvajal, Nacho, Vázquez, Isco, Morata e Reina, Albiol, Callejón (Spagna)
Kovačić, Modrić e Rog, Strinić (Croazia)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here