Foroni (Mediaset ): “Bigon straordinario nel mercato in uscita. Cavani ha trovato la sua dimensione a Napoli”

0
37

"È necessario acquistare giocatori che facciano fare il salto di qualità senza creare scontento all’interno del gruppo"
A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Marco Foroni, giornalista di Mediaset Premium che ha dichiarato: "Straordinario è stato il lavoro di Bigon nel mercato in uscita. Perché è vero che l’arrivo di Cavani è stato il grande colpo di mercato, ma il lavoro più importante è stato riuscire a piazzare quegli elementi di troppo riuscendo ad incassare anche parecchio. C’è un lavoro di grande programmazione nella società Napoli e ora, vista la situazione generale del campionato, è necessario intervenire nel mercato di gennaio per rinforzare la squadra. È necessario acquistare giocatori che facciano fare il salto di qualità senza creare scontento all’interno del gruppo. Ci vuole un rinforzo in difesa ma non credo che Britos sia l’uomo giusto per elevare qualitativamente questo reparto. Inler è un calciatore importante, ma non è l’elemento che ti fa vincere il campionato.
Il Napoli è una delle squadre più belle da vedere per la capacità di ribaltare l’azione ma quando deve fare la partita per vincerla, non è una squadra paragonabile al Barcellona. In più il Napoli si esalta soprattutto quando va ad affrontare le grandi del campionato.
Cavani ha trovato la sua dimensione a Napoli. È in un momento giusto, è sicuro di avere il posto da titolare, il tipo di gioco di Mazzarri lo esalta. Credo che la cessione di Quagliarella sia stata fondamentale per l’esplosione dell’attaccante uruguaiano. Cavani è un calciatore che si alimenta dell’entusiasmo che si costruisce partita dopo partita.
Per le caratteristiche di gioco del Napoli, il girone di andata si può ripetere anche nella seconda parte del campionato, credo anche che Cavani continuerà a far gol. Ci sarà un momento in cui alcuni giocatori non saranno al massimo della forma fisica o psicologica, e sarà lì che ci renderemo conto della grandezza del Napoli.
Il San Paolo dà delle emozioni straordinarie, mi ha messo i brividi alla fine della partita Napoli-Juventus quando in 60mila cantavano “o surdato nnammurato”.
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Crc
 

LASCIA UN COMMENTO