Corbo: “Gabbiadini meritava più fiducia oppure doveva essere ceduto”

1
423
antonio_corbo_giornalista_2015.jpgIl  giornalista de La Repubblica,Antonio Corbo, Intervenendo  su Radio Punto Zero, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.net:  “I giornalisti devono essere curiosi, capire e informarsi. Spesso parlo con gli edicolanti, le antenne sensibili della città. Stamattina l’edicolante mi ha detto di non aver venduto neppure un giornale perché la gente non ne vuol più parlare di Napoli. Sta iniziando una crisi di rigetto. La gente è delusa, ogni volta c’è una scusa. Esiste una profonda crisi atletica, che nessuno vuole riconoscere: gli azzurri non hanno più passo. Sarri ha preso preparatori giovani, bravi, ma senza esperienza: forse costavano poco.
I passaggi erano spesso laterali, era insopportabile vedere la partita. Le gambe non rispondono felicemente quando manca l’allegria e la gioia di correre. Il giocatore è come una macchina che scruta sé stessa: se tutto va in ordine, motore, freni e gomme, tutto va in allegria.
Gabbiadini? Meritava più fiducia oppure bisognava darlo via. Ad agosto c’è stato poco coraggio. A partire da gennaio i tifosi devono abituarsi ad un mercato più modesto. Serve una migliore comunicazione all’interno della società. Non possono andare ognuno nel conto proprio.
A Lisbona, contro il Benfica, sarà più facile vincere che pareggiare. Il Napoli non dovrà commettere l’errore di accontentarsi del punticino”.
 
 
 
 
 
 
 


1 COMMENTO

  1. Concordo su Gabbiadini. Anzi dico che la soluzione migliore, in attesa del rientro di Milik, è ancora lui.
    Uno nuovo, conoscendo ADL, verrà acquistato a fine mercato, poi Sarri prenderà altro tempo per inserirlo nei suoi schemi, quindi lo vedremo a fine febbraio. Se per allora avremo peggiorato ancora di più la nostra classifica, cosa ci sarà da salvare?
    Gabbiadini, se supportato adeguatamente con la fiducia e con il gioco, può risolvere il problema del gol.
    Se Sarri però lo fa entrare nell’ultimo quarto d’ora, è meglio tenerlo in tribuna.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here