Esonerato il ct degli USA Klinsmann

0
414

klinsmannIl tedesco Klinsmann vittima del pessimo rendimento degli USA nelle qualificazioni ai Mondiali 2018.

Una qualificazione a rischio dopo tre sconfitte nelle prime tre gare di qualificazione ai Mondiali del 2018. Questa la motivazione che, come si legge in una nota diffusa dall’ANSA, ha portato il presidente della Federcalcio statunitense, Sunil Gulati, ad annunciare che Jurgen Klinsmann non è più il ct della Nazionale a stelle e strisce.

L’allenatore ed ex attaccante tedesco, campione del mondo in Italia nel 1990, aveva sostituito Bob Bradley nel luglio 2011: con lui alla guida gli Stati Uniti si erano aggiudicati nel 2013 la Concacaf Gold Cup e si sono qualificati per gli ottavi di finale dei Mondiali 2014, in Brasile, dove sono stati eliminati dal Belgio nel supplementari.

Sono tre i nomi dei candidati a sostituire Klinsmann sulla panchina statunitense: Bruce Arena, che è stato l’unico ct a guidare la Nazionale in due fasi finali della Coppa del mondo, in Sudcorea e Giappone nel 2002, in Germania nel 2006; Sigi Schmid e Peter Vermes. In Italia c’è anche chi ha parlato di un contatto della federazione statunitense per Roberto Mancini, un obiettivo che pare francamente fuori portata per la nazionale USA. Domani, in una conferenza stampa, Gulati dovrebbe comunicare il nome del successore del tedesco.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here