Esterno e bomber nel mirino, c’è anche lo svizzero Derdyok

1
63

Marino non molla la pista argentina. Non s’è smontato quando ha dovuto rinunciare a Tomas Costa, esterno del Rosario Central, quando ha scoperto che non avrebbe avuto, almeno in tempi brevi, lo status di comunitario. Non s’è dato per vinto, anzi ci ha messo nuovo vigore per cercare altre soluzioni in un mercato, quello sudamericano in cui il dg crede fermamente. Sono quotidiani i contatti con gli agenti Cyterspiler in Argentina e Bentancur in Uruguay; sono quotidiane le telefonate ai suoi osservatori sparsi un po’ ovunque, ma soprattutto in terra argentina. Il dg vuole migliorare l’attuale squadra come fece per il Napoli di Maradona che era già ottimo. Marino vi innestò Ciccio Romano, il regista che dettò tempi e gioco alla squadra, il regista che Diego definì la «tota», la mamma della formazione di Bianchi. Dunque, nuovi obiettivi in Argentina. Sono il centrocampista Matías Enrique Abelairas, nato a Olavarria il 5 febbraio 1985. Attualmente gioca nel River Plate e si sta mettendo in evidenza soprattutto per la sua duttilità oltre che per qualche gol. Abelairas è in grado di ricoprire vari ruoli a centrocampo, sia da esterno che da centrale, e può anche essere utilizzato in prima linea. Altro calciatore nel mirino del direttore generale del Napoli è Germán Gustavo Denis, nato il 10 settembre del 1981 a Remedios de Escalada, Buenos Aires. Il suo curriculum? Iniziò a giocare nel Talleres, dal 1997 al 1999: 33 presenze, 23 gol. Da quell’esperienza in poi El Tanque, il carrarmato come viene soprannominato, ha quasi sempre segnato tantissime reti: 20 nel Los Andes, 13 nell’Arsenal de Sarandì, 11 nel Colòn, ben 36 nell’Independiente dal 2006 ad oggi. In Argentina sostengono che sarebbe la soluzione ideale per sostituire Roberto Sosa che ritornerà nel suo Paese e giocherà nel Gimnasia. Intanto, l’attenzione del Napoli va anche ad altri attaccanti tra i quali Borriello (ieri, la sua fidanzata, Belen Rodriguez ha confidato a radio Kiss Kiss che «il futuro di Marco è ancora incerto, ma non c’è dubbio: Napoli esercita un fascino particolare su di lui») e il giovane attaccante svizzero Eren Derdiyok, nato nel 1988, che in questo campionato ha segnato 5 reti nel Basilea.

 

Il Mattino



1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here