Caressa: “Dopo Inter e Juve capiremo dove può arrivare il Napoli”

1
24

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Fabio Caressa di SkySport che ha dichiarato: “La partita di domani sera, Inter-Napoli, sarà una partita importante. Anche quella contro la Juventus sarà un banco di prova per il Napoli. Dopo questi scontri capiremo infatti dove può arrivare la squadra azzurra. L’Inter deve dimostrare di aver cambiato marcia, il Napoli deve sfruttare il fatto che la squadra di Leonardo giocherà molto in attacco.
Mazzarri è un allenatore molto bravo a caricare i suoi calciatori ma non sempre è bene pressare troppo la squadra. La partita contro l’Inter sarà determinante anche per Mazzarri che può dimostrare di allenare una squadra che può vincere lo scudetto.
L’Inter viene dalla vittoria del Mondiale di Club, ma nonostante questo credo che Leonardo si sia preso una bella gatta da pelare perché fare miracoli in una squadra in corsa è difficile. Ci sono molte cosa da mettere a posto nell’Inter, e i calciatori non possano cambiare mentalità subito. Mancheranno giocatori fondamentali domani sera. D’altro canto c’è anche la pressione di affrontare una squadra come il Napoli che è sicuramente pericolosa. Lavezzi ha sempre fatto bene a Milano in particolare contro l’Inter. Questo Napoli se vincesse al Meazza e anche al San Paolo contro la Juve, potrà arrivare in alto. Napoli, Juventus e Milan sarebbero le candidate a vincere il titolo ufficiale. Mi aspetto un campionato sorprendente quest’anno. L’Inter è in una fase discendente rispetto agli altri anni perché non sta disputando un buon campionato, ma è ancora in tempo per riprendersi.
Fino ad ora non ho visto partite spettacolari, mi auguro che quella di domani sera sia avvincente. Manca ancora qualcosa a questo Napoli, soprattutto in difesa. Mazzarri è stato bravo a sfruttare le caratteristiche di un giocatore come Cavani che era ingiustamente sottovalutato. L’attaccante azzurro sta facendo un campionato meraviglioso e credo che continui su questa scia. Al Napoli sarebbe servito Fabio Cannavaro, ma al di là dei nomi che potrei fare, manca al gruppo azzurro un calciatore che sappia gestire i momenti, uno che abbia esperienza e sappia come vanno certi meccanismi”. 
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Crc

1 COMMENTO

  1. dove può arrivare?ma già si sà che con la squadra che ha il napoli è una squadra da quinto posto ,non di piùbisogna essere realisti.
    forse se la società la smette di comprare bidoni, tra tre anni potremo competere per un posto al sole,altrimenti saremo sempre una squadra da metà classifica.
    vorrei sbagliarmi,ma non sbaglio mai.

LASCIA UN COMMENTO