Salernitana: Nuovo deferimento

0
27

Nuovo deferimento per la Salernitana, il Procuratore federale della Figc ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale il legale rappresentante della Salernitana Calcio 1919 SpA, Francesco Rispoli. La motivazione: “mancata attestazione agli Organi Federali competenti del pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Enpals relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati per le mensilità di luglio, agosto e settembre 2010, entro il termine del 15 novembre 2010 stabilito dalle disposizioni federali”. La società, con una nota, dichiara di essere in regola con i pagamenti fino a settembre 2010.
Si attende l'esito delle "indagini" e anche qualche ulteriore penalizzazione.
Intanto, deferimento a parte, le acque in casa Salernitana sono sempre più agitate, dopo l'epurazione di quattro giocatori decisa dalla proprietà (Polito, Montervino, Peccarisi e Pestrin) e la presa di posizione del capitano Dino Fava in difesa dei compagni che, accompagnato in sala stampa da altri cinque componenti della rosa (Tricarico, Balestri, Carrus, Accursi e Sedivec), ha dichiarato:  “A nome della squadra ci tengo a dire che ci dissociamo su quanto detto e scritto sul conto dei quattro ragazzi messi sul mercato. Hanno sempre avuto un comportamento impeccabile, da seri professionisti quali sono. Nonostante siano consapevoli della loro posizione stanno continuando ad allenarsi in modo esemplare. Siamo tutti responsabili del periodo negativo, non è giusto addossare le colpe solo a quattro elementi. Sono state dette tante cattiverie gratuite ma è un momento particolare e ognuno di noi deve assumersi le proprie responsabilità. Ci dissociamo da tutto, noi facciamo gruppo e pertanto dobbiamo essere uniti nelle vittorie e nelle sconfitte. La società può fare ciò che vuole, idem l’ allenatore. Per quanto ci riguarda non siamo d’accordo sull’atteggiamento riservato ai nostri compagni, motivato esclusivamente da ragioni di carattere economico. Ci dispiacerebbe se non fossero convocati per il ritiro in quanto vogliamo mantenere l’unità del gruppo, ma la società, il direttore sportivo e l’allenatore sono liberi di fare le scelte che più ritengono opportune, sono loro che comandano”.
Oggi intanto è stato annunciato ufficialmente l'ingaggio in prestito annuale dal Pescara, del difensore Salvatore D’Alterio, 30 anni il prossimo 17 febbraio. Il giocatore si aggregherà alla prima squadra già domani nel ritiro di Fiuggi.

LASCIA UN COMMENTO