D’Ippolito: “L’ultimo colloquio con il Napoli per Pazienza risale a ottobre”

0
4

DIppolito-Vincenzo01

 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Vincenzo D’Ippolito, procuratore di Gargano e Pazienza, che ha rilasciato alcune dichiarazioni: "Vediamo come evolve la situazione per quanto riguarda il rinnovo di Pazienza, per adesso non abbiamo più sentito i Dirigenti del Napoli. La probabilità che Pazienza possa lasciare Napoli a gennaio equivale a 0, è diventata invece, più una probabilità a giugno. L’ultimo colloquio con il Napoli risale ad ottobre, dopo di che non ci sono stati più contatti. Dovevamo risentirci prima o subito dopo Natale, stiamo aspettando…
Dal primo febbraio Michele Pazienza può sottoscrivere un contratto con un’altra società. Se dovessi dare una percentuale sul rinnovo del contratto di Pazienza sarebbe molto alta, diciamo però che è una situazione molto particolare perché nonostante il mio assistito sia molto importante per il Napoli, con Mazzarri abbia trascorso un annata eccellente, abbiamo avuto solo un paio di incontri con la società azzurra. I dirigenti del Napoli mi sono sembrati propensi a riconfermare Michele, ma poi, logicamente è la società che deve decidere.
Se ho avuto qualche incontro con altre società anche se informale per Pazienza? Michele gioca da titolare in una squadra che attualmente si trova al secondo posto in classifica, lascio a voi le considerazioni…
Questo parlare dell’arrivo di Inler non ha destabilizzato Gargano e Pazienza, anzi, i calciatori sono tranquilli, sereni e contenti perché quando una squadra come il Napoli deve essere rinforzata, è tutta la squadra che ne beneficia.
Gargano sta bene, è abituato con la Nazionale a viaggiare e ha un fisico che gli permette di recuperare immediatamente la stanchezza dei fusi orari. Curo tanti ragazzi sudamericani ma per adesso non ho nessun nome da proporre al Napoli, forse a giugno”.

Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Crc

LASCIA UN COMMENTO