Arancha Rodriguez: Napoli conosciuto dal Villareal

0
101

La corrispondente di Sky, Arancha Rodriguez, è intervenuta a Radio CRC nel corso della trasmissione "Si gonfia la rete" rilasciando una lunga intervista sulla squadra spagnola del Villareal, prossima avversaria del Napoli nei sedicesimi di finale della "Europa League", in cui la squadra di Mazzarri è l'unica rappresentante del calcio italiano.
Napolisoccer.NET ha sintetizzato così l'intervista della giornalista spagnola: "Il Villareal oggi torna a giocare dopo il periodo di stop dovuto alla sosta natalizia e torna con tre giocatori infortunati quali Nilmar, che è in Brasile per un’operazione al ginocchio, Senna e Marchena. Questi tre sono giocatori importanti che compongono le ossa del Villareal. Al Villareal non piace andare sul mercato invernale, per cui non credo che a gennaio arrivino nuovi calciatori, gli investimenti si faranno a giugno. Tutte le squadre spagnole hanno una primavera con tanti giocatori interessanti”.
Ha poi aggiunto: "Seppur il campionato italiano è uno dei più difficili al mondo, resta comunque un campionato conosciuto, quindi ognuno di noi conosce il gioco del Napoli, se invece fosse capitata una squadra di minore importanza e sconosciuta, il Villareal si sarebbe trovato spiazzato. Il Villareal gioca con un 4-4-2, gli piace costruire il gioco dalla difesa all’attacco, e ha un centrocampo molto potente. Insieme a Barcellona e Valencia gioca il miglior calcio spagnolo.
Ho visto le ultime partite del Napoli e i gol micidiali di Cavani segnati all’ultimo minuto del recupero. Il Napoli è un’artista del contropiede ed è per questo difficile da affrontare
".
 

Redazione Napolisoccer.NET – fonte Radio CRC



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here