Napoli-Lecce: Formazione obbligata per Mazzarri. De Canio ci prova.

5
78

probabiliformazioni1Sia avvicina la sfida con i gialloossi del Lecce e per mister Mazzarri le scelte sembrano obbligate. Il tecnico azzurro dovrà fare a meno dell'intera difesa titolare viste le squalifiche di Campagnaro, Cannavaro ed Aronica e non potrà contare su Pazienza, anch'egli squalificato, e su Lavezzi (infortunato).
La gara con i pugliesi, sulla carta, è abbordabile ma Mazzarri ha gà fatto capire che non sarà una passeggiata perchè i salentini, guidati dall'ottimo De Canio, stanno attraversando un buon momento di forma ed al San Paolo vorrebbero fare risultato.

Il Napoli si schiererà con il solito modulo 3-4-2-1, che vedrà De Sanctis in porta, in difesa Santacroce, Cribari e Grava mentre a centrocampo Yebda farà coppia con Gargano, con Maggio e Dossena cursori di fascia. In attacco Hamsik e Cavani sono sicuri di una maglia mentre restano in ballottaggio Sosa e Zuniga per un posto da titolare, con l'argentino leggermente in vantaggio.

Il tecnico leccese De Canio sembra intenzionato a schierare i suoi secondo il modulo 4-4-1-1 che, rispetto al solito, gli assicurerebbe maggiore copertura. I salentini dovranno fare a meno di Munari, Giuliatto, Ferrario, Di Michele, Giacomazzi e Reginiussen oltre che dello squalificato Chevanton. La squadra di partenza dovrebbe, quindi, essere composta dal portiere Rosati, con la difesa composta da Donati e Brivio a destra ed a sinistra e Gustavo e Fabiano al centro. A centrocampo dovrebbero giocare Vives, Coppola, Piatti e Mesbah mentre in attacco ci saranno Olivera ed Ofere.
 

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Santacroce, Cribari, Grava; Maggio, Gargano, Yebda, Dossena; Sosa, Hamsik; Cavani. A disposizione: Iezzo, Rullo, Vitale, Maiello, Zuniga, Dumitru, Lucarelli. All. Mazzarri
 

LECCE (4-4-1-1): Rosati; Donati, Gustavo, Fabiano, Brivio; Vives, Giacomazzi, Piatti, Mesbah; Olivera, Ofere. A disposizione: Benassi, Rispoli, Sini, Grossmuller, Bertolacci , Corvia, Jeda. All. De Canio

Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteBruscolotti: “Napoli attento al Lecce”
Prossimo articoloI convocati di Mazzarri per domani, ritorna Lucarelli
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


5 Commenti

  1. non so perche’ ma lavezzi e’ cosi’ fortunato da liberarsi prima del Natale e correre in argentina dal figlio e la miglie…..ba.
    Comunque oggi la difesa e’ davvero scarsa e questa partita e’ davvero incerta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here