Il Napoli bello di notte

2
31

Ancora una volta i riflettori del San Paolo fanno luce su un successo azzurro. Il 3-1 all’Udinese è la conferma che l’adrenalina delle gare in notturna non ha paragoni. Un grande spettacolo che inizia a metà serata non può che avere dei grandi protagonisti ed anche ieri contro i friuliani la squadra di Reja ha saputo gettare il cuore oltre l’ostacolo, nonostante le solite difficoltà che sembrano quasi giovare l’undici partenopeo ogni qualvolta si presentano. 4 vittorie in 4 sfide giocate di sera a Fuorigrotta. 8 reti fatte e 2 subite in queste 4 sfide. La metamorfosi del Napoli di sera sembra ormai appuntamento fisso. Sul terreno del S.Paolo, in notturna, sono cadute Livorno, Juventus, Parma e Udinese. Avversarie anche di un certo rango. Il mix che si viene a creare con il sostegno degli ineguagliabili tifosi azzurri e il fascino della notte napoletana sembra dare una marcia in più ai ragazzi di azzurro vestiti ed il trascinatore viene sempre fuori. Ieri è toccato al Pocho Lavezzi rispolverare il suo estro, in leggero appannamento nelle ultime settimane, e metterlo al servizio della sua squadra che in 60” si è sbarazzata più facilmente di quanto si temesse dei bianco-neri di Udine. Non abbiamo dimenticato il rocambolesco gol del Pampa Sosa che battè il Livorno nei minuti finali, la straordinaria discesa palla al piede di Gargano che piegò le mani del N°1 al mondo Buffon sommata ai due rigori impeccabili di Domizzi, e, prima di ieri, la meravigliosa girata al volo di Zalayeta che poco prima della sosta mise ko il Parma. Tutti eroi per una notte che hanno regalato ai tifosi azzurri grandi emozioni e soprattutto punti importanti. A questo punto non resta che augurarci che tutta la serie A sia spostata alle 20:30!
Fabio De Francesco – Redazione NapoliSoccer.net

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO