Anellucci (proc. Cavani): “Il gol contro lo Steaua è stato un miracolo”

0
98

Cavani-Delaurentiis-presentazione01A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Claudio Anellucci, procuratore di Edinson Cavani
“Ieri Cavani mi ha ripreso perché mi ero organizzato per venire a Napoli oggi per vedere la partita al San Paolo, mi sono dimenticato però che la partita si è giocata ieri. Mi sono perso una serata magnifica ma sono felice lo stesso per tutti i tifosi napoletani. La genialità dei napoletani non ha limiti, hanno creato il razzo Cavani, un’invenzione magnifica. Il gol contro lo Steaua è stato un miracolo, il mio assistito tira spesso verso il palo della porta avversaria perché dice che prima o poi metterà la palla dentro. Devo ammettere quindi che il gol segnato contro la squadra rumena ne è stata la conferma. Credo che il Napoli possa diventare una squadra di fenomeni. L’età dei calciatori è bassa specialmente in attacco, quindi sono ragazzi che possono crescere e maturare ancora. Maradona e Careca a Napoli sono arrivati in età avanzata e con un bagaglio d’esperienza notevole, Cavani deve ancora dimostrare di potersi avvicinare a loro ma nonostante la sua giovane età ha già maturato parecchie presenze in campo. Il bene di Edinson è il bene della squadra azzurra. Questo Napoli è un gruppo unito e compatto. Entra in campo con carica e grinta, questa è la sua grande forza. È una squadra che dipende sempre meno dai singoli calciatori, infatti nelle ultime partite ha dimostrato di cavarsela bene anche senza Lavezzi che è sicuramente un giocatore di qualità. Il merito è in gran parte dell’allenatore che sa caricare e motivare la sua squadra. Questo Napoli deve solo perfezionarsi ma è già un gruppo solido. Sono d’accordo con la politica dei piccoli passi del presidente De Laurentiis che fa investimenti oculati. Il futuro parte dai settori giovanili, bisogna puntare sui giovani per crescere. Questo Napoli di Mazzarri può raggiungere davvero grandi obiettivi e dare soddisfazione a tutti”.
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Crc
 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here