Colfescu (dir. romeno): “Che Napoli sia una città pericolosa è una provocazione: Napoli è bellissima”

5
27

A Radio Crc, nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma, è intervenuto Virgil Colfescu, dirigente rumeno, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni riprese da Napolisoccer.NTE: “Nella prossima partita di Europa League che vedrà protagonista il Napoli vinca la squadra migliore. Quello che di brutto si scrive sui giornali su Napoli ossia che è una città pericolosa e quant’altro, è un provocazione. Napoli è una città bellissima. In realtà è successo che hanno intervistato dei tifosi di Liverpool quando sono andati a Bucarest e i loro racconti sulla piazza napoletana li hanno rigirati contro il Napoli. Non ci deve essere tensione nella partita contro lo Steaua, i giornalisti hanno sbagliato a scrivere quell’articolo infamante e non veritiero. Del resto anche i rumeni non sono dei santi ed hanno aggredito i tifosi napoletani quando hanno giocato a Bucarest. Dobbiamo ricordarci che l’obiettivo primario è il calcio che deve essere uno sport rispettato. Tanase sta male quindi Lacatus ha detto che giocherà solo se firmerà. Kapetanos non giocherà. Lo Steaua vuole pareggiare per andare avanti, ha tutto il tempo per allenarsi perché non deve giocare altre partite prima di quella contro il Napoli. I tifosi azzurri non devono cedere alle provocazioni, devono mostrare tutti i loro lati positivi e questo gioverà anche al calcio”.
 

Redazione Napolisoccer.NET (Fonte: Radio CRC)
 

Condividi
Articolo precedenteBologna: i giocatori mettono in mora la società
Prossimo articoloMontefusco (ex Napoli): “Il Napoli potrebbe sfatare il tabù Genoa. La classifica è meritata”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

5 Commenti

  1. non confonderti bello noi siamo napoli , voooooooooooi romania , il che vuol dire , un abisso di cultura , e storia ……….. napoli capitale del mondo dell ironia , dell inventiva viva napoli

  2. bravo paloefierro, mi sembra sensato, a uno che difende napoli definendola bellissima, rispondere facendogli capire che ci sono anche dei razzisti come te. Non sia mai che qualche volta si preferisca star zitti invece che dire quella parola di troppo che fa capire certe cose.

LASCIA UN COMMENTO