Bologna: i giocatori mettono in mora la società

0
26

La tregua è finita. I giocatori del Bologna che aspettano il pagamento degli stipendi da quando l'avventura di Porcedda è partita, sono stanchi di aspettare, di aspettare e giocare conquistando sul campo i punti che la scelleratezza economico-finanziaria della società sta facendo perdere un giorno dopo l'altro. Un punto già sottratto dalla giustizia sportiva più altri tre la cui perdita sembra impossibile riuscire a scongiurare.
La squadra ha deciso di procedere alla messa in mora, pur dichiarandosi pronta (per bocca dei suoi rappresentati, Di Vaio su tutti) a ritirare la pratica se dovessero esserci soluzioni praticabili.
Il mercato di gennaio si avvicina e la possibilità che i giocatori si liberino per decreto è tutt'altro che peregrina.
Al momento si attende un comunicato, forse una conferenza stampa, dei giocatori.

Domenico Infante – Napolisoccer.NET

LASCIA UN COMMENTO