Colonnese: “Contro il Palermo ho visto un Napoli perfetto”

0
28

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Ciccio Colonnese, ex difensore del Napoli
“Non ho mai scioperato quando ero un calciatore, ma credo che qualcosa di giusto in questo sciopero indetto nei prossimi giorni ci sia, solo che con il buon senso si può trovare una soluzione per evitare la manifestazione. In ogni caso sono dalla parte dei calciatori perché devono avere l’opportunità di tutelare i loro diritti.
È stata una partita bellissima quella di ieri contro il Palermo, ho visto un Napoli perfetto, del resto quando gioca a mille all’ora è una squadra fantastica. La squadra di Mazzarri era aggressiva, i suoi giocatori importanti sono riusciti a dare il meglio. I calciatori che l’anno scorso sono stati decisivi, come Maggio e Hamsik stanno tornando ai propri livelli, stanno recuperando la forma ottimale, bisogna avere ancora un altro po’ di pazienza. Napoli è un ambiente che vive di passione per il calcio. Vedere la passione dei tifosi e il San Paolo che è scoppiato al gol di Maggio è stata un’emozione fantastica. I tifosi devono continuare a stare vicino alla loro squadra che amano tantissimo. Il Napoli ha un organico di qualità ed è una squadra che se dovesse rinforzarsi potrebbe davvero puntare a grandi obiettivi. I calciatori sanno quello che devono fare, si aiutano a vicenda e giovedì questo Napoli, vincendo contro lo Steaua, potrebbe passare il turno anche in Europa League. Questo potrebbe dare qualcosa in più all’ambiente napoletano e alla società. Se lo sciopero non si facesse, e quindi si dovesse giocare credo che i calciatori avrebbero bisogno di riposare. Mazzarri immagino che opterà per il turnover, per il Napoli forse la cosa migliore è che lo sciopero si faccia. Nel calcio di oggi la differenza si fa sulle fasce. Nel campionato italiano di oggi le squadre che hanno la supremazia sulle fasce sono le migliori. Maggio è un calciatore che sta ritrovando la sua forma migliore, ma anche Dossena è stato valido. Nel gioco di Mazzarri gli esterni sono fondamentali perchè ti permettono la superiorità in mezzo al campo. Questo Napoli ha grande equilibrio, l’allenatore ha il merito di aver trovato il modulo giusto per la sua squadra. Se la società facesse qualche acquisto in attacco e in difesa il Napoli potrebbe fare ancora meglio. Yebda è un grande giocatore è l’unico che tira da fuori area, merita un posto da titolare. Pazienza e Gargano sono due calciatori con caratteristiche molto simili”.
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Crc
 

LASCIA UN COMMENTO