Gaetano Fedele: “Cannavaro è una bandiera da non allontanare, Maiello un esempio”

15
250

Cannavaro02Gaetano Fedele, agente di Paolo Cannavaro, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di “Amore… Azzurro”, programma sportivo in onda ogni mercoledì e sabato su Radio Amore. Ecco alcuni passaggi dell’intervista: “Il rinnovo di Paolo Cannavaro? Quando si rinegozia il rinnovo di un contratto, le problematiche da affrontare sono sempre le stesse, ovvero durata e compenso. Nella fattispecie, se Paolo dovesse rinnovare il suo contatto con il Napoli, è chiaro che l’obiettivo comune sarà quello di chiudere la carriera in maglia azzurra. Noi puntiamo molto sulla gratificazione e sugli obiettivi. Paolo, vorrebbe far parte di un ciclo importante che, pur essendo partito dalla serie B, possa portare presto il Napoli ai vertici del calcio europeo. Credo sia il sogno di ogni napoletano e sarebbe un peccato se ciò non dovesse avvenire. Diciamo sempre che non esistono più le bandiere e che viviamo in un mondo di mercenari, poi quando c’è la possibilità di trattenere una bandiera si cerca di allontanarla. Eppure, Il presidente De Laurentiis disse che avrebbe fatto un Napoli costituito da napoletani. Non ho mai sentito questi problemi con Totti e De Rossi. Il presidente ha fatto un miracolo, ma ora deve consolidarsi e chiarire che rapporto intende stabilire con i napoletani. L’unico appunto che posso fare a De Laurentiis è quello di vedere pochi napoletani, in campo e fuori, che militano nel club azzurro. Che mercato farà il Napoli a gennaio? Non credo che ci saranno grandissimi colpi. Mi aspetto uno due innesti per far rifiatare i giocatori attualmente in organico. Tuttavia, non credo che arriveranno giocatori di prima fascia.

Alcuni calciatori rifiutano il Napoli a causa dell’emergenza rifiuti? Ritengo che tale affermazione sia stata una grande provocazione. Mi sembrano dichiarazioni eccessive ed incaute. I calciatori che avrebbero fatto queste affermazioni, avrebbero modo di ravvedersi se conoscessero davvero questa città. Forse, Bigon ha commesso uno spiacevole autogol, il Calcio Napoli sta dando grandi soddisfazioni alla città ed ai suoi tifosi. La società azzurra, invece di sottolineare il problema rifiuti, non dico che potrebbe farsi garante per contribuire a risolverlo, ma sicuramente potrebbe dare a suo modo una mano alla città affinché si superi questa emergenza, piuttosto che contribuire ad evidenziarla. Ad esempio, il Napoli potrebbe fare da testimonial per una campagna tesa a sensibilizzare la gente sull’emergenza rifiuti. In conclusione, credo sia stata una situazione spiacevole anche perché i giocatori chiamati in causa hanno puntualmente smentito. Mi auguro sia stata solo una parentesi negativa che sia servita a prendere coscienza del problema per poi contribuire a risolverlo.

maiello-raffaeleMaiello? E’ un esempio ed una speranza per tanti ragazzi. E’ naturale che molti ragazzi debbano andare a farsi le ossa fuori, perché non tutti possono trovare spazio nella prima squadra. Tuttavia, bisogna sempre monitorarli per poi farli tornare alla base. Il Napoli per competere con Milan ed Inter deve puntare sul vivaio ed integrare i talenti fatti in casa con alcuni campioni, come i tre davanti. Tuttavia, dobbiamo iniziare a chiederci fino a quando il Napoli sarà in grado di trattenere gente del calibro di Cavani, Lavezzi ed Hamsik. Lo sciopero? Sicuramente, l’Associazione calciatori avrebbe bisogno di una rinfrescata. Tuttavia, a noi interessa solo il risultato della nostra squadra e sottovalutiamo alcuni aspetti di base altrettanto importanti. Noi agenti veniamo chiamati in causa solo quando bisogna siglare i contratti. In questo caso, nel momento in cui si è iniziato a ritrattare un accordo collettivo ormai obsoleto, siamo stati ignorati probabilmente perché avremmo fatto aprire gli occhi a molti calciatori… ”

Redazione NapolISoccer.NET – fonte: Redazione Sportiva Radio Amore Campania.



15 Commenti

  1. De Laurentis non toccare il napoletano Cannavaro e compra altri napoletani perche’ i soldi per i loro ingaggi che NOI NAPOLETANI ti abbiamo dato devono ritornare e essere spesi nella nostra città.Capito?

  2. Difficile dargli torto.
    E’ un procuratore di un calciatore di medio livello (anche se attaccato alla maglia) ma parla molto saggiamente!
    Bigon e De Laurentiis dovrebbero riflettere sulle sue parole più che sul rinnovo a Cannavaro.

  3. Personalmente ritengo che queste situazioni contrattuali non debbano essere manifestate in questo modo. La chiave di lettura di quest’ articolo è evidente: Rinnoviamo il contratto a Cannavaro aumentiamo lo stipendio. Cannavaro percepisce 850.000 euro l’anno se non erro, ovviamente sarà proposto un rinnovo con relativo aumento. Se trattenere napoletani in organico significa impegnare valore economico a discapito della valore tecnico, a quel punto allora il campanilismo sarebbe controproducente. Non discuto il valore di Paolo , ma non credo che il valore aggiunto di un calciatore sia il suo paese di origine! L’ attaccamento alla maglia è un fenomeno che prescinde tutto e non puo’ essere speso come contropartita di un rapporto commerciale . Il vivaio è un altro discorso!
    Questo napoli ha dei grossissimi problemi soprattutto in difesa,
    e Cannavaro non è una colonna insostituibile.
    Voglio i campioni in questo napoli, non quelli che baciano la maglia, ma quelli che la onorano.
    istutillo tosatti

  4. io credo nell’interesse di Cannavaro di cambiare procuratore con chiunque altro al posto di Fedele (padre e figlio) il contratti già si era firmato con buonapace di tutti, il signor Fedele crede di rappresentare Scirea……

  5. Per me cannavaro non è una bandiera e non è nemmeno di livello…è uno scarparo mercenario…se dovessimo pagare un ingaggio di 1,5 mln l’anno a lui, cavani quanti ne dovrebbe percepire???? 10???

  6. Ho la senzazione che se si incomincia a giocare con la difesa a 4 (due terzini di fascia che “veramente” stantuffano le linee laterali del campo) e se viene schierato un difensore, centro-sinistro, di riconosciuto valore anche Paolo si sentirebbe più protetto e coperto. Diciamoci la verità: il Cannavaro (Paolo) non è da buttare. Forse il Presidente potrebbe e dovrebbe ripensarci.

  7. ma l’utente napoli ha cambiato nome?….ora si chiama vittorio? l’ingaggio ai giocatori con i soldi dei tifosi hahaha…vittò in mezzo alle tante c…..te che dici…io ricordo ancora quella più grossa….segnatevi questa data…il mio idolo denis sarà il prossimo capocannoniere della serie a….io e tanti altri tifosi c’è l’abbiamo segnata…tu te la sei segnata sul calendario cinese??

  8. Bravo tony, c’è gente che sproloquia aggratisse!
    Cannavaro deve rimanere, il contratto gli va rinnovato ovviamente non a cifre spropositate ma intorno al milione ci sta tutto. E’ questione di equilibrio…

  9. Chiarisco il mio pensiero con un esempio:io invece di acquistare Dumitru mi sarei tenuto Ciano o Insigne e i soldi li avrei dirottati su Criscito(napoletano).

  10. cannavaro? una sega gli riesce qualche partita ogni tre 4 e vuole l aumento ma cannava vattcocc’ io spero che non rinnovi tu aronica e grava vi ringrazio per esservi battuti per la maglia e tutto quello che volete ma se vogliamo sognare qualcosa di grande dal mio modesto parere non siete nemmeno da panchina

  11. A fine stagione scorsa c èrano diversi giocatori con scadenza di contratto di cui Grava e Cannavaro assistiti dallo stesso procuratore Fedele!!
    A Grava fu proposto il rinnovo per un anno alle stesse condiioni economiche cioe’ 250mila euro + premi vari , ed il Sig. Grava dichiaro’ che al Napoli era contentissimo restare e che se ne fregava del contratto perche’ AMA la nostra maglia e che ci giocherebbe anche gratis (Testuali dichiarazioni di Grava) .
    A Cannavaro fu proposto il rinnovo di 1 anno ad 1milione + premi vari ed il piccolo Cannavaro (imparasse da Grava cosa significa AMARE il Napoli)
    pretende 4 anni ad 1.5milioni l’ anno alla veneranda eta’ di 30anni!!!
    Sara’ anche Napoletano ma ha preso tutto dal fratello Mercenario ed attaccato solo al portafoglio.
    Io personalmente lo manderie a giocare in Polonia sempre se ci fosse qualche squadra Polacca cosi sprovveduta da prenderselo!!!

  12. E’ una vera pazzia pensare di privarsi di Paolo Cannavaro.
    Grande professionista e grande calciatore. Ha un solo grande difetto: NON E’ UN MERCENARIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    dr carmelo (seguo il Napoli da cinqunt’anni)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here