Assalto ai romanisti, tra gli arrestati anche alcuni camorristi

2
45

C’erano anche alcuni pregiudicati con precedenti per associazione per delinquere di stampo camorristico tra i 17 tifosi del Napoli arrestati a Firenze dopo l’assalto al pullman di sostenitori romanisti nell’area di servizio di Montepulciano (Siena) sull’A/1 domenica scorsa. Lo hanno stabilito gli accertamenti della questura di Firenze. In queste ore i 17 arrestati – tra le accuse c’e’ quella di associazione a delinquere – sono sottoposti ad interrogatori di garanzia da parte del gip presso il tribunale di Firenze. Inoltre, sempre la questura di Firenze ha sottoposto a Daspo di cinque anni e denunciato altri 13 tifosi partenopei. Le denunce sono per associazione a delinquere finalizzata ad atti di violenza, detenzione di armi e oggetti atti ad offendere, lancio di oggetti, danneggiamento e violenza privata aggravati. In totale e’ diventato di 30 il numero degli indagati per l’aggressione organizzata ai danni della tifoseria giallorossa, cioe’ tutti i sostenitori napoletani fermati domenica mattina sull’Autostrada del Sole nei pressi di Firenze e poi identificati in questura.

Fonte: ANSA



2 Commenti

  1. questi pseudo tifosi non fanno altro che rovinare la nostra immagine. speriamo che quando ci sono le partite del napoli, loro dovrebbero stare chiusi nel bagno del san poalo ad ascoltare le nostri voci, per un periodo di 5 anni. In bagno verranno accompagnati e chiusi da uomini in divisa. Dopo i 5 anni solo biglietti nominativi in tribuna vip, altro che in curva. Vi faccio vedere come rosicano in bagno, tanto loro un altro precedente penale a carico non se ne fregano niente. Viva Napoli, Viva i tifosi veri del Napoli, quelli della passione civile ed onesta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here