Lamberti (ag. Inler): “Ci sono i margini per riaprire la trattativa con il Napoli”

6
31

“I Pozzo non vorrebbero cederlo a gennaio, di fronte ad un’offerta importante ci penserebbero”
“Gokhan è maturato, ormai è pronto per un grande club”

Il procuratore di Gokhan Inler, Dino Lamberti, intervenendo sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Inler al Napoli? Credo esistano i margini per riavviare la trattativa. Di fronte ad un’offerta importante l’Udinese potrebbe cederlo? I Pozzo trattano il ragazzo come uno di famiglia, tengono molto a lui. Gokhan è serio, nella sua vita non ha mai bevuto nemmeno una coca cola, Devo ancora parlarne con i Pozzo, che credo non vogliano privarsi di lui a gennaio, ma se ci fosse un’opportunità importante per Inler, potrebbero anche cederlo. Il ragazzo ad Udine sta bene, alcuni mesi fa dovevamo decidere se andare in Inghilterra o Germania, ma abbiamo pensato che fosse meglio restare in Friuli sei mesi o un anno ancora. Gokhan deve ancora lavorare e crescere sotto il profilo della personalità, e devo dire che negli ultimi mesi ha avuto un netto miglioramento. Ora parla in campo, dirige i compagni, è pronto per il grande passo. Napoli? Sarebbe importantissimo, la squadra giocherà sempre per i primi posti in Champions. Ad oggi, comunque non ho ancora avuto contatti con il Napoli”.
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Kiss Kiss Napoli
Foto tratta da internet

6 Commenti

  1. Questo è un signor giocatore e domenica contro di noi l’ha dimostrato… Credo che sia il tipo di giocatore che la società ed il mister inseguono, cioè forte nel contrastare ed abile nel rilanciare la manovra.. Ha piedi buoni ed un gran tiro dalla distanza e poi ha un senso della posizione invidiabile.. Speriamo che l’Inter non si inserisca nella trattativa… Per la difesa perchè non tornare su Barzagli??.. Oppure puntare su Ruiz, non di certo su Britos, che contro di noi ha mostrato tutti i suoi limiti.. Per l’attacco Caracciolo non è per niente male, considerato che farebbe la riserva ed è sicuramente più integro di Lucarelli.. Servono rinforzi veri, non giocatori mediocri…

  2. Salsero hai ragione

    Questo Lamberti (il procuratore) è un altro pezzente. Nella scorsa campagna acquisti estiva, ne ha detto di cotte e di crude sul Napoli e su don Aurelio!!

    Aurelio è un signore di dignità e coerenza: gente come Inler e procuratori come i Lamberti che se ne stiano lontani da Napoli. (E tra poco ci sbarazziamo pure di Cannavaro Paolo e Fedele Enrico!! Evviva Dio!!)

    Noi vogliamo gente con gli attributi, al tempo stesso gentiluomini, non mercenari presuntuosi e elemosinanti. Inler non è un leader, nè un campione, nè tantomeno un gentleman!! Se ne resti a Udine. Non penso che sia tanto piu’ forte di Yebda.

    Sinceramente,

    Gianluca

  3. o’sceee….nel mese di giugno hai detto che il napoli non aveva i soldi x comprare il tuo fenomeno….poi hai detto …perchè accettare un’offerta di 15 mln(già ultra eccessiva) quando qualcuno ne offre 18?….sicchè misurate bene le parole…fosse x me a questo punto il tuo fenomeno potrebbe diventare anche il custode dello stadio friuli!!

  4. …e adesso il sig. Pozzo siccome non cè nessuno che può sborsare 20 milioni (eccessivi) dice che Inler a Napoli potrebbe venire forse anche a Gennaio!…..non sà a chi venderlo… e noi ce lo prendiamo ben volentieri.
    A presidè cca nisciun’ e fess!!!

  5. Il furbone ha sentito che aurelio vuole comprare, e magicamente vuole riprendere la trattativa.
    Ma sinceramente se bisogna spendere tutti sti soldi per Inler, tanto vale tenersi Yebda, che è molto simile come caratteristiche e magari migliorerà; oltre a costare molto meno e a non avere un procuratore imbecille.

LASCIA UN COMMENTO