Di Natale: “E’ stata una bella partita”

13
32

L’attaccante dell’Udinese, Toto' Di Natale, intervenuto ai microfoni di SkySport, al termine dell’incontro vinto per 3-1 sul Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni raccolte da NapoliSoccer.NET: “E’ stata un bella partita tra due squadre che vogliono fare sempre bene. Io sono napoletano, quindi non ho esultato, però devo fare il mio mestiere perché faccio parte dell’Udinese. Il secondo gol? Sicuramente è stato uno dei miei gol più belli”.
Redazione NapoliSoccer.NET
Foto tratta da internet

13 Commenti

  1. Siamo alle solite : un’altra occasione buttata al vento ! Possibile che si debba sempre giocare a tre dietro possibile che non ci si accorga durante la partita che bastava retrocedere maggio a terzino e inserire un attacante (dumitru) una cosa con mazzarri ho capito che non sa leggere le fasi di gioco e lui non ha ancora capito che gli altri hanno ormai preso le contromisure al suo schema tattico (se proprio ne ha uno).Per giunta oggi i tre li’ davanti non hanno combinato nulla salvo che segnare nella propria porta e sbagliare reti gia’ fatte : percio’ in una giornata favorevole visti i risultati dobbiamo accontentarci della solita coperta troppo corta (leggi mazzarri)

  2. di natale ti auguro di vivere tutta la vita felice a udine e che i tuoi figli ti chiamino terrone e che alla tua fine tra 100 anni ti seppeliscano sempre a udine…puoi anche esultare ca a nuie e te nun ce ne fotte proprio…..

  3. caro di natale ma quando giochi contro di noi ci fai sempre tre goal e sei napoletano e se eri di udine quando ne facevi???

    comunque sei una persona seria che merita il nostro rispetto.

    forza napoli.

  4. Ragazzi vi ricordo ke il signor Di Natale l’anno scorso qnd realizzò la sua prima tripletta contro il Napoli, esultò x tutti i 3 goal…..li nn era napoletano????…Poi x qnt riguarda il suo secondo goal, dv ringraziare un Hamsik SCANDALOSO, li avrebbe ftt goal kiunque.

  5. ripeto….udinese un solo tiro in porta e tre gol….il resto lo ha fatto il terreno di gioco ma adesso e’ l’ore di cacciare gli attributi essi ci sono solo dopo che abbiamo preso il gol se no la squadra e’ timorosa e lenta. Ci vuole un giocatore di carattere in difesa

  6. Lasciamo stare Di Natale che ha fatto semplicemente quello che doveva fare.
    La nostra croce è Mazzarri.Non è un allenatore che può dirigere una squadra che ha voglia di migliorare.
    Lazio-Napoli e Udinese-Napoli due partite perse per la tattica suicida di Mazzarri (e non dimentico Liverpool-Napoli).
    Ma’ il nostro presidente queste anomalie le vede oppure no?

  7. Infatti è vero, l’anno scroso a Napoli ha esultato eccome!
    Anzi, il terzo goal lo ha fatto fregandosene che c’era un nostro calciatore a terra (se non sbaglio,Grava). Bellissima l’immagine di campagnaro che mentre lo rincorre gli sputa per ricambiarlo della sua non sportività.
    SERGIO anche io lo sto dicendo da ieri:Udinese, un tiro in porta e tre goal…che culooo!!!

  8. raggazzi ma riflettiamo
    diciamo piuttosto
    ke regaliam troppo
    e abbiam una difesa ke fa acqua da tutte le parti.
    teniam la stessa difesa del brescia ..ci rendiamo conto..
    pure reja ha capito che con sto kasso di 352 nn si va da nessuna parte…
    quando caspita lo cambiamo sto modulo?????
    quando caspita compriamo un paio di calciatori di prima fascia???
    la difesa è ancora quella della serie c
    meditate gente!!!!

  9. beh almeno ieri non ha esultato. ha capito che l’an no scorso l’ha fatta fuori del vaso. cmq raga, ieri ero a udine, il napoli nel primo tempo non è entrato in campo. io penso sempre lo stesso: il nostro presidente dovrebbe fare – comizi e + investimenti. basta con i blablabla, ci serve urgente un regista ed un difensore, il resto è fumo…

LASCIA UN COMMENTO