Sarà ancora Reja l’allenatore del Napoli?

14
100

Il futuro di Edy Reja sulla panchina del Napoli forse non è cosi scontato come finora si è pensato. Infatti, con un pò di attenzione, nell’ascoltare l’intervista rilasciata da Pierpaolo Marino nel dopo partita di Torino-Napoli si potrebbe supporre che il futuro allenatore del Napoli potrebbe non essere Reja. Il Direttore Sportivo, parlando del futuro dei portieri azzurri, ha affermato: "Per me i portieri del Napoli sono tutti e tre loro, Iezzo, Gianello, Navarro e l’allenatore che li allenerà sarà un fortunato perchè potrà contare sulla migliore competitività in quel ruolo perchè sono tre superportieri". Si tratta di un semplice lapsus freudiano o dietro le parole di Marino si nasconde l’addio a Edy Reja?
Si dovrà aspettare ancora qualche settimana prima di poter sapere chi allenerà il Napoli per la prossima stagione, nel frattempo il dubbio resta.
Redazione NapoliSoccer.NET



14 Commenti

  1. eheh anke io spero ke nn siano un lapsus!! anche perchè è improponibile andare a giocare in trasferta e anke in casa contro il siena senza una vera punta…onore a calaiò, caro reja, ti ringraziamo x tutto quello ke hai fatto in questi 4 anni in cui 6 stato seduto sulla nostra panchina, ma x il futuro serve un nuovo allenatore..grazie ancora comunque…

  2. Si dovrà aspettare ancora qualche settimana prima di poter sapere chi allenerà il Napoli per la prossima stagione…. Quindi si dovrà aspettare ancora una settimana per poter festeggiare 😀

  3. Conferma di Reja ?????…Per favore no !!!!…Reja puo avere i risultati dalla sua parte ma ricordatevi ke se L’allenatore fa la differenza fino ad un certo livello….poi è la skuadra che scendo in campo la domenika….
    Merito a Reja che c ha portato in A…..Demeriti ????…Aver umiliato come persona e come professionista Calaiò (tanto per citare l esempio piu eclatante)…Non è cosi che ci si comporta…E poi mi sembra un allenatore poko “elastico”…Senza esterni continua a riproporre il 3-5-2 con Savini e Grava che non sanno crossare e superare l’uomo ????…Improponibile…..E poi proprio pochi giorni fa è giunta la voce da Torino che un certo Walter Novellino è stato licenziato……CARPE DIEM MARINO …..

  4. A rigor di logica se effettivamente esiste il “progetto Napoli in Europa” non può esserci un allenatore con contratto annuale. Chissà cosa avrànno in mente il Presidente ed il Dott. Marino nei riguardi dello staff tecnico, ivi compreso il prossimo allenatore.

  5. E’ difficile fare l’allenatore a Napoli e in questi 4 anni Reja ha dimostrato di essere all’altezza considerando il parco giocatori che ha avuto a disposizione; resta comunque un allenatore che non sono riuscito ancora a decifrare, questo primo anno in serie A i risultati sono arrivati ed è stato un anno pieno di soddisfazioni, l’ho sempre considerata una persona molto intelligente, ha sempre, seguendo le interviste, dato l’impressione di avere le idee molto chiare riguardo i giocatori e il modo con cui giocare, non posso rimproverargli assolutamente nulla, ma ha peccato a mio modesto avviso in elasticità, i suoi cambi durante la partita sono stati spesso troppo tardivi, una squadra come il Napoli, che ha oggettive difficoltà a segnare, non può prescindere da un altro attaccante, anche se questi non è ritenuto essere all’altezza, ma può creare spazi per gli inserimenti degli altri giocatori, ad esempio Sosa o Calaiò, anche se poco incisivi, hanno sempre portato via l’uomo o gli uomini( gioco senza palla) permettendo l’inserimento e i goal di Lavezzi e company!

    p.s. Comunque vada a finire, onore a Reja per tutto quello che ha fatto e che forse continuerà a fare a Napoli.

  6. E’ vero che Reja va ringraziato,così com’è altrettanto vero che serve un allenatore più smaliziato tatticamente.Ma non è assolutamente vero che ha umiliato Calaiò. Ragazzi,ma davvero fate?Stiamo ancora discutendo sulla validità di Calaiò???Ma per favore!Le sue occasioni le ha avute e già è tanto,visto che non è un giocatore da serie A. Caso mai,io direi che ha umiliato i vari De Zerbi e Dalla Bona (cacchio,manco quando mancava l’intero reparto di centrocampo li ha fatti giore.Piuttosto ha buttato dentro Montervinoo!!!).
    Perciò,per favore mettetevi una volta per tutte l’anima in pace su Calaiò.NON SERVE PER LA SERIE A!!!

  7. VOGLIO RICORDARE AI TANTI TIFOSI CHE IL SIENA ED IL TORINO HANN MENO SCONFITTE DI NOI!! SI PARLA TANTO DI BUON CAMPIONATO. QUESTA SQUADRA IN MANO AL PARCHEGGIATORE DEL SAN PAOLO, ARRIVAVA 5/6 POSTO. A TORINO UN ALTRA SCONFITTA PER COLPA DI REJA. FUORI RUOLO MEZZA SQUADRA INIZIANDO DA CUPI, COLPEVOLE DEI 2 GOAL GRANATA. UN VERO ALLENATORE AVREBBE FATTO ESORDIRE ANCHE IL FLUDIFICANTE DELLA PRIMAVERA, PURCHE’ MANTENERE I RUOLI. BOGLIACINO IN ATTACCO E’ UN SUICIDIO. CAPPARELLA AL POSTO DI DALLA BONA, REJA VATTENE AL PIU’ PRESTO

  8. RISPONDO A SALSERO” E’ VERO CALAIO’ NON E’ HUNTELAAR, MA IN A GIOCANO FLOCCARI, POZZI, AMORUSO, SCULLI. CON REJA ANCHE HUNTELAAR NON SEGNA, PERCHE’ DEVE DIFENDERE LA PALLA A CENTROCAMPO. IL RUOLO DI ZALAJETA CHE TI FA ALZARE LA SQUADRA, VA BENE SE HAI UN LAVEZZI ED UN ATTACANTE IN AREA DA RIGORE. IL SUO 3-5-2- NON E’ ALTRO CHE 6-3-1-

  9. RULLO NEL LECCE VOLAVA A NAPOLI REJA GLI HA TAGLIATO LE ALI, PERCHE’ NON E’ UN DIFENSORE CHE MARCA. QUINDI I VARI CAFU’ MAXELL ROBERTO CARLOS MALDINI CON REJA NON GIOCAVANO MAI, QUINDI MI DITE CHE CENTRA IL 3-5-2-?? QUEST’ANNO SE NON ERA PER I VARI LAVEZZI HAMSIK GARGANO BLASI, STAVAMO AL POSTO DEL LIVORNO, ABBIAMO VINTO LE PARTITE GRAZIE AI SINGOLI E NON LA TATTIVA, REJA A CASA SUBITO.

  10. CON REJA A NAPOLI ABBIAMO INVENTATO LA MELINA DEI FESSI. POSSESSO PALLA 56% O 60% A PARTITA, PERO’ POI PERDIAMO LE PARTITE (15) UN ALTRO MOTIVO CHE E’ UN ALLENATORE DI B POSSESSO PALLA CON LA SPERANZA CHE QUALCHE GOAL ENTRA. ABBIAMO VINTO IN CONTROPIEDE GRAZIE ALLA VELOCITA’ DEL POCHO. SE NON FOSSE STATO LAVEZZI, PENSO ALLA B.
    IL NAPOLI DEVE INIZARE A VENDERE I VARI SAVINI, GRAVA, GARICS, RULLO BUCCHI DALLA BONA DE ZERBI, AMODIO PIA, LACRIMINI, MONTERVINO CAPPARELLA, CALAIO, SOSA E REJA. QUESTO E’ IL PROGETTO SERIO PER L’EUROPA, NON PUOI PRESENTARTI CON REJA IN PANCHINA E I VARI CAPPARELLA MONTERVINO GRAVA ECC.

  11. E`l `ennesima volta che scrivo sulla conferma del allenatore, Reja e`da ringraziare per tutto quello che ha ottenuto in termini di promozioni ,ma vogliamo valutare di contro cosa ha dato ; 1)ha depauperato un capitale con Calaio , Dallabona , Rullo ,e mi fermo 2) non abbiamo mai avuto il piacere di vedere un gioco , sulle ali non si fanno sovrapposizioni non si segna sulle palle inattive per mancanza di schemi da una vita 3) e`vero che la societa non lo ha chiesto ma non ha mai visto un ragazzo delle giovanili cosi come hanno fatto addirittura squadre staniere o del nord che volevano cotratuizzare un paio di ragazzi .Ora mi auguro che la societa cambi pagina e prenda un nuovo allenatore , e magari a Reja dia un incarico da dirigente , perche ` persona seria ed onesta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here