Tutti i numeri della “quattordicesima”

0
29

SampdoriaMilan è il primo anticipo della quattordicesima giornata, sono dieci i punti di distacco tra la milanese capolista e la squadra genovese che rende meno tra le mura amiche che in trasferta, dove ha racimolato dieci dei diciannove punti totali, milanisti sempre in goal quest’anno dalla terza giornata in poi e pari che manca agli uomini di Allegri dal 22 settembre (1-1 in casa della Lazio).
È una classica del campionato italiano, una gara che negli anni passati ha spesso determinato tensioni anche forti e passaggi discussi di giocatori, JuventusFiorentina è l’anticipo serale del sabato, con i torinesi quarti a ventitre punti (uno meno del Napoli) e i toscani indietro in classifica a quindici punti. Juventini imbattuti nelle ultime nove giornate, e toscani mai vittoriosi in trasferta nelle sei gare lontano dal Franchi nell’attuale stagione e nelle ultime cinque del campionato passato, insomma la Fiorentina non vince fuori casa da undici giornate.
InterParma è l’anticipo meridiano della domenica. I milanesi, in crisi di risultati (solo due punti nelle ultime quattro gare) sono scesi al sesto posto con i loro venti punti mentre i ducali, sette punti nelle ultime tre gare, si stanno tirando fuori dalle zone paludose della coda ed occupano la quattordicesima posizione con i loro quindici punti.
BariCesena apre la giornata regolare. La squadra pugliese, un solo punto nelle ultime otto gare, ospita i romagnoli che non hanno ancora mai vinto fuori casa, guadagnando in trasferta solo un punto nelle sei gare fin qui disputate. Bari ultimo a quota nove, Cesena penultimo a quota undici; entrambe le squadre hanno segnato solo nove reti dall’inizio del campionato, i pugliesi non realizzano goal da duecentosettanta minuti.
Il Bologna attende il Chievo aspettando nuovi investitori che salvino la società e la città dal secondo fallimento della storia centenaria del club felsineo. Quattordici punti in classifica per la squadra emiliana, dodici dei quali guadagnati in casa dove gli uomini di Malesani sono imbattuti dopo sei gare interne, diciannove i punti dei clivensi di cui otto lontano dal campo di casa.
Il Brescia ospita il Genoa. La squadra lombarda, due punti nelle ultime nove gare, nove punti nelle prime quattro, è in piena crisi di gioco e di punti e trova un Genoa che non pareggia dal 22 settembre. Sette punti in casa su undici per il Brescia, sette punti in trasferta su diciassette per il Genoa.
Il Cagliari di Donadoni, vittorioso all’esordio, ospita il Lecce. Quattordici punti per i sardi in tredici partite, dodici quelli dei salentini che nelle ultime cinque gare hanno realizzato solo tre reti subendone dodici e dilapidato un tesoretto di punti che dopo le prime otto gare vedevano i pugliesi al decimo posto a undici punti.
La Lazio, ventisei punti in tredici gare, attende il Catania che di punti ne ha diciassette. I romani nelle ultime quattro gare hanno totalizzato quattro punti, mentre nello stesso periodo gli etnei ne hanno totalizzati sette. Il Catania ha ancora zero vittorie nelle sei gare in trasferta, quest’anno, ma la vittoria fuori casa manca da ben tredici partite esterne, sommando le ultime settte trasferte della passata stagione.
L’Udinese, diciassette punti, dieci in casa, trova il Napoli che con il 4-1 contro il Bologna, ha consolidato il terzo posto in classifica con i suoi ventiquattro punti. Quattordici punti in sette trasferte per gli azzurri, che hanno conosciuto uno stop solo in casa della Lazio, dall’inizio della stagione.
Il posticipo domenicale è la gara del “Barbera” tra Palermo e Roma. I siciliani hanno venti punti in classifica, ventidue i romani. Sette partite consecutive per i giallorossi  senza sconfitte , otto senza pareggi per il Palermo che nelle sette partite casalinghe ha totalizzato undici punti, una vittoria e cinque punti in totale per gli uomini di Ranieri lontano dall’Olimpico.
Il tabellino completo:

Sampdoria – Milan, sabato 27 novembre, ore 18.00
Juventus – Fiorentina, sabato 27 novembre, ore 20.45
Inter – Parma, domenica 28 novembre, ore 12.30

Domenica 28 novembre, ore 15.00
Bari – Cesena
Bologna – Chievo
Brescia – Genoa
Cagliari – Lecce
Lazio – Catania
Udinese – Napoli
Palermo – Roma, domenica 28 novembre, ore 20.45

Domenico Infante – Napolisoccer.NET
 

LASCIA UN COMMENTO