Ad Udine sentono particolarmente la partita contro il Napoli

2
92

udineseavversario09Col Napoli sarà battaglia.
I friulani sentono molto questa partita e la squadra sa che deve dare il massimo. I partenopei sono però formazione che in trasferta dà il meglio e che lotta molto duramente su ogni pallone. Guai a cadere nel tranello delle provocazioni.
La gara è importante per il valore che ha assunto dopo i fatti dell’anno scorso ma è importante soprattutto per la classifica.
Rientrerà Zapata e si può immaginare che il 3-5-2 non sarà diverso da quello che ha permesso di dominare il Palermo: si spera che il Regno delle due Sicilie sia definitivamente battuto. Ma occorre il miglior Patriarcato d’Aquileia per osteggiare un esercito potente e che ha in Lavezzi-Cavani una coppia da paura. Attenti ai tranelli in area. Così tanto per rimarcare certi concetti. Infatti, senza errori, l’Udinese sarebbe al pari della Lazio. Non vogliamo lamentarci, ognuno ha quel che si merita alla fine, ma la riforma arbitrale serve. Un altro Orsato non sarebbe opportuno. Il designatore speriamo lo comprenda in fase di decisione. In fondo abbiamo già problemi in casa per cercarne anche fuori.

Redazione NapoliSoccer.NET – da: ilfriuli.it



2 Commenti

  1. Dobbiamo andare decisi per un solo risultato : vincere. Molto antipatico il loro mister Guidolin, che l’anno scorso col Parma ci ha rubato 5 punti e ha detto che non se ne era accorto che gli arbitri stavano dalla sua parte. Domenica giustizia. FORZA NAPOLI

  2. Alla faccia …! Non è nemmeno cominciata la partita e questi già stanno a piangere … e poi dicono che noi meridionali ci lamentiamo!
    Hanno pure la faccia di scrivere “attenti ai tranelli in area” dopo il furto clamoroso dell’anno scorso. Hai ragione Arcaluc, dobbiamo andare a vincere assolutamente contro sta’ gente, anche alla faccia di Guidolin e , aggiungerei, del sig. Di Natale e della sua consorte! SFN

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here