VOX POPULI: “Il Napoli è lo stato d’animo di una città”

1
32

Come sempre, noi di Napolisoccer.NET diamo spazio e voce ai nostri lettori, attraverso la rubrica "Vox Populi", affinchè ognuno abbia la possiblità di esprimere le proprie idee. Di seguito pubblichiamo una e-mail inviataci da due tifose azzurre che così come tutti i supportes partenopei hanno voluto esprimere l’amore incondizionato per la loro unica fede: il Napoli.

Il 1° Agosto del 1926, nel ristorante D’Angelo si riuniscono dirigenti, giocatori e semplici appassionati per dar vita a quello che ancora oggi è il Calcio Napoli. Inizia così una stupenda storia d’amore fra il popolo azzurro e la SSC Napoli.
Lungo questo cammino, iniziato appunto nel 1926, il Napoli è caduto parecchie volte, ma altrettante volte è riuscito ad alzarsi a testa alta. 2 Scudetti, 3 Coppe Italia, 1 Supercoppa Italiana e 1 Coppa Uefa caratterizzano questa grande squadra entrata nel cuore partenopeo. Nel cuore di milioni di persone tra cui uomini, donne e bambini che gli hanno giurato eterno amore.
Questo lo raccontano Arianna, Antonella e i tanti tifosi che vogliono sostenere la loro squadra proprio in questo momento in cui non sembra più lottare per i propri sogni. Il Napoli oltre ad essere una squadra, è anche lo stato d’animo di una città, da amare e apprezzare contro tutto e tutti; è una squadra che in 90 minuti, ci regala emozioni che ci inducono a piangere.  Piangere di gioia, perché per i veri tifosi non esiste cosa più bella al mondo di vedere il Napoli vincere. Piangere di rabbia, quando per colpa di torti arbitrali abbiamo perso punti importanti, di tristezza e sconforto, se si pensa a quanti campioni mai presi ed altri lasciati lì in panchina. Fra questi Germàn Denis al quale noi tifosi teniamo a dirgli che siamo orgogliosi di lui, che siamo fieri del suo amore per questa maglia nonostante le sue poche presenze da titolare; grazie per i tuoi gol che ci hanno salvato in diverse occasioni. Grazie anche a te Pocho, che con la tua velocità riesci sempre a spiazzare l’avversario; un grazie anche a te Fabio che per amore dei colori hai rinunciato a milioni. Granzia a te Marek, che ci hai regalato 12 stupendi gol. Ma un grazie speciale va all’intera squadra… A tutti voi, nostri eroi, che combattete per la maglia e per la curva! Anche a te Mister, che soffri e gioisci insieme a noi; facci vedere chi sei!
Lottate per noi tifosi che ci crediamo, ma soprattutto perché solo i veri eroi lottano. Ci criticheranno sempre, parleranno male di noi, ma ricordiamoci che la vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali. Quindi mettiamocela tutta prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi! Siete il nostro orgoglio
".

Arianna & Antonella

Condividi
Articolo precedenteDifendiamo Pulcinella – Movimento V.A.N.T.O.
Prossimo articoloAglietti (ex Napoli): “Napoli favorito rispetto a Juventus e Fiorentina”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO