Tutti i numeri della “tredicesima”

2
22

La gara interna tra Roma e Udinese, anticipo del sabato pomeriggio, apre la tredicesima giornata della stagione. I giallorossi sono imbattuti da sei settimane, la loro ultima sconfitta risale alla partita del San Paolo contro il Napoli. I romanisti hanno diciannove punti in classifica e non subiscono sconfitte all’Olimpico da nove partite, sei di questa stagione e le ultime tre di quella passata. L’Udinese ha diciassette punti in classifica e non vince all’Olimpico contro la Roma, dal 11 settembre 2005.
L’anticipo serale di oggi è MilanFiorentina, con i lombardi primi in classifica a quota ventisei e la squadra toscana undici punti sotto, a quota quindici di cui dieci guadagnati nelle ultime quattro partite. La squadra di Mihjlovic non vince in trasferta da dieci partite, cinque del campionato in corso e le ultime cinque di quello passato. L’ultima trasferta vittoriosa degli uomini (che allora erano guidati dal CT Prandelli) in viola risale al 13 marzo 2009, quando si imposero al San Paolo con un secco 3-1.
GenoaJuventus è l’anticipo meridiano della domenica, la squadra ligure, dopo l’esonero di Gasperini ha inanellato due vittorie consecutive contro Bologna e Cagliari, portandosi a diciassette punti in classifica. La Juventus, quarta a venti punti, non perde in trasferta da cinque gare nelle quali vanta, in condominio con l’Inter, la migliore difesa con sole tre reti subite.
BresciaCagliari, entrambe a undici punti, aprono idealmente la tredicesima giornata nel turno regolare. Il Brescia è in caduta libera, nelle ultime otto giornate gli uomini di Iachini hanno totalizzato solo due punti, ecco perché nonostante la rinnovata fiducia del presidente Corioni, il tecnico dei lombardi rischia fortemente l’esonero. Il Cagliari ha cambiato allenatore, sostituendo Bisoli con Donadoni proprio alla vigilia di questa gara.
Il Catania, quattordici punti, ospita il Bari ultimo in classifica con nove punti. Entrambe le squadre sono reduci da una sconfitta, il Catania ha perso il derby siculo con il Palermo, il Bari al San Nicola contro il Parma. Il Catania è imbattuto in casa dove ha totalizzato dodici punti in sei gare, mentre il Bari in trasferta è ancora alla ricerca della prima vittoria, avendo raccolto solo due pareggi in cinque gare esterne.
Il Cesena, undici punti, di cui dieci in casa, ospita il Palermo che di punti ne ha diciassette. La squadra siciliana, ha subito due sconfitte nelle ultime due gare esterne subendo cinque reti e realizzandone due.
Il Chievo attende l’Inter di Benitez, entrambe le squadre hanno raccolto, nelle ultime tre giornate, solo due punti. La squadra veneta manca l’appuntamento con il goal dal 23 ottobre. L’Inter è scivolato al quarto posto insieme alla Juventus, a venti punti, il Chievo ha sedici punti in classifica.
Il Lecce ospita la Sampdoria. I salentini nelle ultime quattro gare hanno subito nove reti e totalizzato solo un punto. I doriani, sempre privi di Cassano in attesa che si riunisca il Collegio Arbitrale, in quattro partite senza “Fantantonio”, hanno realizzato un solo goal, erano dieci nelle prime otto gare.
Il Parma sfida la Lazio. La squadra ducale, ha quattordici punti, di cui sei guadagnati nelle ultime due gare, la squadra di Reja, reduce dalla vittoria casalinga contro il Napoli che agli azzurri è costata l’imbattibilità esterna, occupa la seconda piazza a venticinque punti.
Il posticipo della domenica è NapoliBologna, con gli azzurri che hanno giocato cinque gare casalinghe, con andamento altalenante in cui, dopo il pareggio dell’esordio casalingo, alternano pareggi e vittorie; sono sette i punti che gli uomini di Mazzarri hanno totalizzato al San Paolo su un totale di ventuno che al momento tengono la squadra napoletana al terzo posto. Il Bologna, quattordici punti, di cui due soli in trasferta ha la peggiore difesa in gare fuori casa (tredici reti subite).

Il Programma della tredicesima:
Roma – Udinese, sabato 20 novembre, ore 18.00
Milan – Fiorentina, sabato 20 novembre, ore 20.45
Genoa – Juventus, domenica 21 novembre, ore 12.30

Domenica 21 novembre, ore 15.00
Brescia – Cagliari
Catania – Bari
Cesena – Palermo
Chievo – Inter
Lecce – Sampdoria
Parma – Lazio

Napoli – Bologna, domenica 21 novembre, ore 20.45

Domenico Infante Napolisoccer.NET

 

2 Commenti

  1. Vorrei dire che gli aggiornamenti servono ! La roma ha vinto e il milan pure quindi su intenet le notizie dovrebbero essere un po’ piu’….ANSA ! Malgrado cio’ : lasciamo perdere la coppa uefa e il Napoli si butti a capofitto sul campionato che visto come vanno le cose si puo’ Vincere e non dico un assurdo perche’ se giochiamo siamo alla pari con le pretendenti e con un po’ di fortuna (culo) e senza intoppi (arbitraggi) si puo’ arrivare in alto molto in alto ci vuole coraggio e un rinforzo FORTE in difesa (e qui la vedo male perche’ le tenaglie che ha in tasca dela sono di acciaio purissimo e non si aprono) senza svendere nessuno perche’ in questo momento tutti servono alla causa ! Forza e coraggio Napoli

    • La rubrica sui “numeri” viene pubblicata prima delle partite. Per un problema tecnico ieri è stata messa quando ancora si giocava Roma-Udinese, prima comunque della partita serale.
      Il senso di questa rubrica non è quello di un “tutto il calcio minuto per minuto”.

LASCIA UN COMMENTO