Calcio: Uefa, disfatta per il Bayern, battuto 4-0 dall Zenit

0
72

I campioni di Russia dello Zenit San Pietroburgo si sono qualificati per la finale di Coppa Uefa (14 maggio a Manchester, contro Fiorentina o Rangers) battendo il Bayern Monaco per 4-0 nella semifinale di ritorno. All’andata le due squadre avevano pareggiato per 1-1. Lo Zenit, pur privo di tre titolari che erano squalificati, ha inflitto al Bayern la piu’ pesante sconfitta in campo europeo della sua storia: soltanto altre tre volte i bavaresi avevano perso con quattro gol di scarto. Le reti della partita di oggi sono state segnate da Pogrebnyak al 4′ pt e al 28′ st, Zyrianov al 39′ pt e Fayzulin al 9′ st. Unica brutta notizia per il tecnico dei russi Dirk Advocaat, ex ct dell’Olanda, e’ stata l’ammonizione di Pogrebnyak, capocannoniere della Coppa Uefa assieme a Luca Toni, con dieci reti: era diffidato e ora dovra’ saltare la finale. Lo Zenit e’ la ‘squadra del cuore’ del Presidente russo Putin e del suo successore Medvedev.
Fonte: ANSA



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here