Savoldi (ex Napoli): “Il problema del Napoli è la rosa ristretta”

9
58

savoldi-beppeA Radio Crc, nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma, è intervenuto Beppe Savoldi, ex attaccante del Napoli, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da Napolisoccer.NET: "Prandelli coinvolge nella Nazionale italiana anche giocatori come Ledesma. Il ragazzo si sente italiano e ben venga gente nuova e fresca, l’importante è che diano personalità alla squadra. In Nazionale abbiamo bisogno di giovani, di menti fresche. Vedendo il Derby di ieri di Milano, c’è poco da pescare. È un momento negativo per tutti gli sport italiani. Al di là dei risultati altalenanti del Napoli, il problema è che non ha una rosa folta. Maggio non ha fatto bene contro la Lazio. Il giocatore migliore è stato Vitale. Ha fatto il difensore, il centrocampista e un paio di cross interessanti. Se fossi Prandelli andrei in cerca di questo tipo di giocatori. Bisogna imporre una regolamentazione per far crescere i giovani nella squadra, non bisogna cederli, solo così li potremmo apprezzare perché il problema è che i giovani si stancano di stare in serie C per troppo tempo e non avendo possibilità di migliorare, abbandonano il calcio. In questo momento non c’è una squadra leader, il Milan è per ora la più forte ma al vertice ci sono più squadre che possono vincere lo scudetto, c’è un certo equilibrio in questo campionato”.
 

Redazione Napolisoccer.NET (Fonte: Radio CRC)
 



9 Commenti

  1. Hai sicuramente ragione, però, io dico, è anche un problema di mentalità di tutti, compreso l’allenatore. Infatti, se sai che fisicamente non ci siamo, basta tenere bene in difesa ed agire con contropiedi fulminanti con lavezzi e cavani. Ad ogni modo, la difesa schierata non mi è piaciuta affatto: non ha inserito santacroce, che è più veloce del piantato grava e non ha messo la difesa a quattro, che sarebbe stata più solida.

  2. sono d’accordo con “forza napoli”, al di là di problemi oggettivi, come la rosa ed anche la conzione fisica, credo ci sia anche un problema di mentalità, ma soprattutto di versatilità, onestamente credo che un allenatore bravo come mazzarri, durante la settimana abbia visto la squadra in quali condizione era, i ritmi del napoli quando sono al top, rendono questa squadra pericolosissima e di certo da collocare al vertice della classifica, per cui quando e evidente che si e sottotono, non ci sarebbe niente di male a cercare di pareggiare, o per meglio dire coprirsi di piu e ripartire con il contropiede, ha ragione “forza napoli” quando parla di difesa a 4, reja gocando con zarate ha messo in difficoltyà una difesa a 3 lenta e fuori condizione, non si puo giocare con un modulo offensivo e che lascia giocare per giocare, se non si e in condizione si perde cosi come e successo, e poi siamo sicuri che il nostro mister, utilizzi se ci fosse una rosa piu ampia?

  3. adesso è savoldi che gufa , ma poi……. cosa ha detto di cosi grottesco da potersi meritare ( non capisci niente di calcio ) vabbè che l ha detto salsero e quindi se lo dice uno che è stato un grande conoscitore di calcio mi sento un pò più tranquillo nota per blue mastiffs leggi gli articoli sopra …. tu sai perchè . come sempre forza napoli

  4. quando verrà mia figlia da new york , si è preso il mio computer portatile e non ho proprio voglia di sentirla che gli ho incasinato il suo ( che tral altro è sempre mio ) computer. dimmi a proposito dell articolo …. ho ragione???? come sempre forza napoli

  5. savoldi non ha detto nulla di diverso da quello che in tanti dicono dal termine del calciomercato.
    Personalmente sono dell’opinione che quest’anno il Napoli aveva la possibilità di migliorare notevolmente la rosa innestando giocatori di caratura superiore. La società ha deciso diversamente ed a questo non c’è rimedio (perchè non sono io il presidente). Nel mio piccolo sono felice per l’attuale andamento (ad essere sincero ero più pessimista) e piuttosto che arrabbiarmi per quello che poteva essere e non è stato mi godo le vittorie e mi deprimo (non tanto) per le sconfitte… sperando che chi deve decidere decida di fare finalmente il gran passo (di qualità).

    x paloefierro: ah sti figli… ;-P (comunque iscrivendoti non gli “incasini” nulla… basta che non memorizzi account se proprio vuoi lasciarglielo pulito)

  6. x bluemastiffs, ti dirò , se diamo credito alle nuove normative uefa , in merito ai parametri di bilancio (da non sforare ) pena la non iscrizione alle coppe , allora sono contento di quello che stanno facendo in società , se non erro abbiamo una plusvalenza di 9 /10 milioni di euro , ripeto sto analizzando sulla fiducia dei dati che dà la società . e con 10 milioni , mi dici cosa si può fare?? , dobbiamo renderci conto che abbiamo davanti a noi , società (tolta la roma , ma quello è un capitolo a parte ) che hanno un immenso patrimonio da immettere sul mercato , noi dobbiamo fare la corsa sulle società normali , attualmente non possiamo competere , dobbiamo accettare la nostra dimensione attuale , i miracoli nel calcioappunto perchè miracoli capitano una tantum ci sono cosi tanti interessi nel calcio che col cavolo ti fanno andare avanti tanto per , ma tu questo già lo sai a meno che non capiti anche a noi uno sceicco che voglia spendere come col city e saremmo a posto . ciao e come sempre forza napoli

  7. concordo in pieno con PALOEFIERRO……!!!!! ma poi Non voglio entrare nel merito di MAZZARRI(per essere chiari è un allenatore che mi piace) ma io dico una cosa molto importante vorrei fare una critica costruttiva, se mantenissimo questa posizione attuale la TERZA o la QUARTA in classifica fino al mercato di riparazione incominceremo a capire che intenzione tiene la società,ambire alla COPPA CAMPIONI opp qualificarci per la COPPA UEFA:
    1)xchè se volessimo ambire alla “coppa campioni” oggettivamente servono ora come poi a giugno gente che faccia fare il relativo “salto di qualità” non importa il nome basta che oggettivamente faccia fare il salto di qualità….se volete un esempio un CAVANI per reparto 😀
    2)invece se volessimo ambire alla “coppa uefa” servono anche qui giocatori funzionali al progetto,giocatori giovani di belle speranze, come “erano” e poi come “sono diventati” i vari HAMSIK e LAVEZZI(piccola parentesi su Marek non accetto le critche feroci che sto leggendo in questi giorni,dai tifosi in questo sito e dalla stampa, per me rimane un gran bel giocatore,bisogna capire che è una persona non un ROBOT,viene da un mondiale,è giovanissimo e può subbire un calo come tutti,qui sta la bravura dell’allenatore a farlo tirare un po il fiato).
    Quindi ricapitolando pensiamo solo a tifare e sostenere la squadra non gufiamo come fanno alcuni “pseudo tifosi” che non capisco cosa vogliono, e speriamo di mantenere questa posizione attuale in classifica (la sconfitta con la Lazio è una sconfitta e nulla più….battiamo il Bologna e ritorniamo a volare) e dopo si capiranno molte cose,capiremo di che pasta siamo fatti, vi dico la verità sono fiducioso in entrambi le ipotesi ma aspetto il mercato di riparazione,lo ripeto capiremo molte cose ne sono convinto !
    SEMPRE E SOLO FORZA NAPOLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here