Un medico svedese si dice convinto che Ibrahimovic ed Ekdal siano stati dopati dalla Juventus

0
174

Ibrahimovic - tratta da internetUn’accusa pesantissima arriva stamattina dalla Svezia nei confronti di Zlatan Ibrahimovic e della Juventus. Si tratta di qualcosa, in realtà, di già sentito: in molti ricordano che non troppo tempo fa Zinedine Zidane, attuale allenatore del Real Madrid, dichiarò in un’intervista che alla Juventus i calciatori prendevano “di tutto”. Ricordiamo ai nostri lettori che a salvare i due imputati nel processo per doping, Giraudo e Agricola, intervenne la prescrizione, che estinse il reato.
Stavolta è Ulf Karlsson, famoso medico svedese che ha assistito la squadra nazionale di atletica, a rilasciare forti dichiarazioni in una conferenza stampa raccolta dal quotidiano SportBladet, e tradotta oggi in italiano dalle principali testate sportive di tutto il paese. Queste le sue dichiarazioni: «Zlatan durante la permanenza alla Juve è aumentato dieci chili in sei mesi: è impossibile in questo lasso di tempo. Penso sia stato dopato. Anche Albin Ekdal è aumentato otto chili. E’ un peccato se si percepisce questo come un’accusa personale a Zlatan. La mia dichiarazione era volta a creare una discussione sul doping nello sport di squadra. Penso sia un’abitudine alla Juve, che ha anche avuto un medico squalificato per 22 mesi. Abbiamo avuto un dibattito su tutti gli aspetti negativi dello sport e sul doping e abbiamo evidenziato ciò che è accaduto alla Juventus nei primi anni 2000».
Il quotidiano svedese sottolinea che Ibrahimovic non ha mai fallito un test antidoping e che l’attaccante potrebbe presto citare in giudizio Karlsson per queste accuse.

 

Redazione Napolisoccer.net



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here