Ferlaino: “Con me il Napoli non sarebbe mai fallito”

0
60

Il Napoli è certamente una delle più belle realtà del calcio italiano. Tornato in serie A dopo qualche anno di purgatorio, è riuscito a ritagliarsi uno spazio importante in questo campionato, guadagnandosi l’etichetta di "Ammazza-grandi". I mitici anni di Maradona sono ancora lontani, ma secondo il presidente di quel Napoli straordinario, Corrado Ferlaino, la strada imboccata dalla nuova dirigenza è quella giusta. Goal.com ripropone l’intervista rilasciata dall’ex presidente ai microfoni di Sky all’interno della rubrica dedicata ai partenopei "Spaccanapoli".

A quale dei due Scudetti è più legato? "Quando abbiamo vinto il primo Scudetto, non avevamo grandi avversari, a dire la verità. E il Napoli era una squadra fortissima. Quando abbiamo vinto il secondo Scudetto, era il Milan che stava davanti. E’ stata una rincorsa eccezionale".

Maradona l’ha più sentito? "L’ho sentito qualche volta. Maradona è Maradona. Una volta ti abbraccia e una volta ti prende a male parole. Una volta ti offende e l’altra ti parla benissimo. Maradona è Maradona . E’ un giocatore che ho sempre adorato e continuerò ad adorare".

Lavezzi può ricalcare le orme di Maradona? "Spero di sì, spero che possa eguagliare Maradona".

Sul fallimento della gestione Corbelli: "Con me il Napoli non sarebbe mai fallito, questo è certo".

Perchè? "Ho avuto anch’io anni di crisi, che ho superato bene. Sapevo far superare le crisi al Napoli. Una cosa che non farei, mai, è vendere la metà del Napoli, perché fare il Napoli con un’altra persona, anche se non ho niente contro Corbelli, non è possibile. In due, una società di calcio non si può fare".

Tornerebbe mai alla guida del Napoli? "A differenza di altri Presidenti, che quando vanno via vorrebbero ritornare, io non ci penso proprio. Perché ho dato veramente la mia vita e non sono stato molto capito. Adesso tutti quanti, quando vado per strada, mi dicono che erano dei bei tempi e sono tutti baci e abbracci. Adesso che non ho più il Napoli sono diventato simpatico".

Conosce il Presidente De Laurentiis? "Ci vediamo spesso a Capri ma non parliamo di calcio".

Come mai? "Non ho nessuna intenzione e nessun interesse a parlare di calcio".

Non le ha mai chiesto un consiglio? "Non credo che abbia bisogno dei miei consigli".

Fonte: Goal.com – Intervista di SkySport

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here