Marino: “Quello 0-5 fu bellissimo. Di Natale rifiutò il Napoli per problemi familiari. Hamsik recuperato da Sarri”

0
253

Marino03L’ex Direttore Sportivo del Napoli e di Udinese e Atalanta, Pierpaolo Marino, ha rilasciato una lunga intervista pubblicata sull’edizione odierna de Il Roma. La redazione di Napolisoccer.net ha sintetizzato le sue dichiarazioni più interessanti per i propri lettori, ai quali ricorda che la versione integrale dell’intervista è disponibile acquistando una copia del quotidiano in edicola. Queste le sue parole: “La giornata di Udinese-Napoli 0-5, al ritorno del Napoli in Serie A, fu bellissima. Quando andammo a giocare a Udine erano da poco passati due anni dalla trasferta di Gela in Serie C, poi ci siamo ritrovati a vincere 5-0 in casa di una squadra che in quel periodo si qualificava spesso per l’Europa. Nei giorni precedenti ero stato molto criticato per aver presentato un Napoli molto giovane al ritorno in Serie A ma i nostri Hamsik, Lavezzi esplosero proprio a Udine. Inoltre i tifosi dell’Udinese esposero uno striscione di ringraziamento nei miei confronti. Al termine della partita De Laurentiis andò in sala stampa prendendosela con quelli che avevano criticato la campagna acquisti, a fine campionato arrivammo ottavi e centrammo l’Intertoto che poi ci portò in Coppa Uefa.
Di Natale l’avevamo preso al Napoli, poi l’affare sfumò forse per suoi problemi familiari, ma so con certezza che è uno dei pochi napoletani che davvero non prova gusto a far gol al San Paolo contro il Napoli. È legatissimo alla città, anche se poi la sua carriera si è sviluppata fuori sin dalle giovanili. Domenica al Friuli però bisognerà stare attenti, se gli capita la palla giusta la butta dentro.

Benitez stava distruggendo Hamsik utilizzandolo fuori ruolo, sostituendolo sempre il ragazzo stava perdendo stimoli. Per fortuna Sarri, ha recuperato un giocatore di livello mondiale.
Il Napoli ha il 45% di possibilità di vincere lo scudetto, la Juve il 55% dati i tre punti di distacco. Se il Napoli avesse pareggiato a Torino la situazione sarebbe diversa, ma neanche questo si può dire perché all’andata ha vinto. Il problema è che la Juventus ha fatto 19 vittorie nelle ultime 20 gare, solo un Napoli meraviglioso come questo e che viaggia a ritmi record ha saputo reggere.
Rizzoli sta solo attraversando un’annata di scarsa forma come dimostrano anche alcuni problemi fisici che ha avuto. Probabilmente è stato utilizzato troppo dalla Fifa e dalla Uefa, è stanco e un po’ stressato. In Torino-Juventus anche i collaboratori non l’hanno aiutato, il guardalinee Di Liberatore ha commesso un errore grave nel fare annullare il gol regolare di Maxi Lopez. Non credo che ci sia una strategia per far vincere la Juventus e a tal proposito mi sono piaciute le dichiarazioni di Hamsik che ha spronato il Napoli a vincere le sue partite senza occuparsi degli altri, questo è l’atteggiamento giusto.
Se ci saranno problemi con la permanenza di Higuain, e mi auguro di no, per sostituirlo prenderei Lukaku dell’Everton. Sono spesso in contatto con De Laurentiis ma solo per operazioni di mercato, non per un mio ritorno”.

 

Redazione Napolisoccer.net
Fonte: Il Roma

 

 

 

 

 

 

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here