“Sarà difficile trattenere Higuain, anche se la clausola è altissima” – Lo dice il Forum di Napolisoccer.net

0
184

lodiceforumDopo la prestazione mostruosa di Gonzalo Higuain contro il Genoa, autore di una doppietta decisiva e di due reti da urlo, la redazione di Napolisoccer.net ha chiesto agli amici del proprio Forum se secondo loro il Pipita batterà il record di reti in campionato e quante possibilità il Napoli ha di trattenerlo a fine stagione. Quella che segue è una sintesi delle opinioni dei nostri utenti realizzata dalla redazione per i lettori di Napolisoccer.net.

 

Cominciamo dall’amico che, da sempre, tranne che nei momenti in cui qualcosa sembra andar storto, è il più ottimista di tutti, Peppe68: “Mi sembra chiaro che De Laurentis non abbia nessuna intenzione di cedere Higuain, anche perché il Pipita è buona garanzia di Champions. Se il calciatore ha realmente ha voglia di cambiare aria credo che sia controproducente trattenerlo, ma la mia sensazione è che il Higuain resti a Napoli, dove è idolatrato e gioca alla grande. Il Pipita ha bisogno di sentirsi amato dal pubblico e Napoli, in questo, non ha rivali nel mondo. Per me resta e chiude la carriera qui”. Non sono in molti, in realtà, a pensare che Higuain possa rimanere. Tra questi c’è Giubilator, che però lega la permanenza del giocatore al Napoli perché la clausola rescissoria è particolarmente alta: “La mia impressione ad oggi, marzo 2016, è che resterà perché il folle non si fa avanti. Lui ha sempre dichiarato che qui si trova bene, che non ha problemi, e non ho motivi per crederla diversamente. Ma ci sono molte variabili, panchine di squadre facoltose che cambieranno, quindi si vedrà. Higuain resta a meno di offerte faraoniche e fuori mercato. Se queste offerte arrivano, parte: è un copione che conosciamo bene per altro”. E di questo scenario noto ai tifosi azzurri parla anche Julianokrolmaradona: “Penso che oltre ad Angelillo, Higuain supererà anche Nordhal. E’ un fenomeno, ed è nella la stessa situazione di Cavani: dopo il terzo anno, con la promessa fatta dal presidente, se ne andrà. È giusto così, prendiamo almeno tanti soldi, speriamo di sostituirlo al meglio anche stavolta…”

 

C’è poi chi riesce a mettere da parte le questioni di cuore per fare un discorso che, a molti tifosi, potrebbe anche sembrare cinico. Si tratta di Francesco1950r: “A prescindere dalla volontà o meno di De Laurentiis, alla luce della politica di bilancio e facendo un discorso strategico programmatico reale per una Società come il Napoli, vista l’età del giocatore, se arriva un’offerta da 80 milioni di Euro in su, Higuain deve essere ceduto, a malincuore ma deve essere ceduto. Sentimentalmente e tecnicamente il mio pensiero è ovviamente un’altro, ma pragmaticamente ribadisco il concetto: a quella cifra deve essere ceduto. Fra l’altro, si costruirebbe una squadra più forte e competitiva anche per la Champions. Se poi l’offerta non arriva, stiamo solo facendo un interessante esercizio dialettico tra sportivi”. Si unisce con lo stesso pensiero O’Maletiempo: “Higuain si sta dimostrando senza alcun dubbio mostruoso. Secondo me se ne andrà a fine stagione a fronte di ricche offerte, che potrebbero anche non essere ricchissime, ma sufficienti a rafforzare la rosa portando a Napoli i novelli Higuain, Callejon ed Albiol”.

 

Bluemastiff è combattuto, ma anche lucido: “Ovviamente, se parlo da tifoso, non posso esprimermi con ragionevolezza: spero batta il record e resti al Napoli… Ma poi ci penso e mi dico: il primo obiettivo è alla sua portata e potrebbe anche farcela, che resti al Napoli invece la vedo durissima. In estate avremo una continua processione di dirigenti che offriranno pacchi di soldi al Pipita, non so come il “povero” De Leurentiis possa trattenerlo. E visto che ha inserito la clausola, direi che lo vende”. Sbi immagina un possibile scenario al riguardo: “Al momento il campionato inglese fa paura per la pioggia di milioni che avrà, secondo me Mourinho sceglierà tra lui e Cavani, ma ci può essere il pazzo che arrivi vicino a quella cifra”.

E c’è poi Count Oliver, che degli scenari possibili immagina forse il peggiore per i tifosi azzurri e anche per la società: “Io continuo a pensare male. Higuain e il suo staff hanno davvero il coltello dalla parte del manico, e la leva che consente loro di fare il bello e il cattivo tempo si chiama articolo 17. De Laurentiis doveva rinnovare lo scorso anno. Se un club ricco oggi offre al Pipita un triennale a 10M€, visto che dovrà solo pagare un indennizzo al Napoli, pensate abbia difficoltà a farlo? E in più, se il Pipita si presentasse con la lettera di dimissioni per giusta causa (art. 17), al Napoli converrebbe o no scatenare l’asta? Per trattenerlo dovrebbe offrirgli un rinnovo almeno pari o addirittura più alto dell’offerta arrivata, e parliamo di almeno 10 Milioni di Euro l’anno”. Gli risponde Silk, le cui parole chiudono la nostra sintesi: “Non penso che Gonzalo si avvalga dell’art.17 e se non sbaglio fu lo stesso fratello di Gonzalo a rispondere in merito a tale questione. Io penso che nessuno offrirà al romano i soldi della clausola. Ma, nonostante questo, per quelle che sono le logiche del presidente e della società, dai 50 milioni in su De Laurentiis si siede più che volentieri al tavolo a trattare!”.

 

Trascrizione e adattamento a cura di Alberto Francesco Sanci – Redazione Napolisoccer.net
Vuoi partecipare anche tu alla discussione?
Vuoi rispondere a un’opinione in particolare?
Iscriviti al nostro Forum e raggiungi gli altri in questo thread!
Ti aspettiamo!

 

 

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here