Roma-Inter 1-1, Nainggolan riprende i nerazzurri

0
161

serie a - logo - foto da internetE’ il primo del doppio incrocio tra Roma e Milano della 30esima giornata di campionato di Serie A. E’ Roma-Inter, Spalletti contro Mancini, e tanti altri ingredienti in una sfida equilibratissima finita 1-1 che accontenta il Napoli, che domani sera ha la sua occasione per allungare sui giallorossi vincendo la sua gara casalinga contro il Genoa.

 

La cronaca
Primo tempo
3′ Tiro di Perotti, palla alta sopra la traversa
23′ Tiro dai 25 metri di Ljajic, parata facile di Szczesny
27′ Tiro di Perisic dal vertice dell’area, palla alta sopra la traversa
40′ Tiro al volo di El Shaarawy, super parata di Handanovic che dice di no all’ex milanista.

 

Secondo tempo
46′ Tiro di El Shaarawy con parata facile di Handanovic
53′ Brozovic serve una palla geniale a Perisic dall’altro lato del campo e quest’ultimo calcia in diagonale senza lasciare scampo a Szczesny. ROMA 0-1 INTER
62′ Punizione pericolosa di Pjanic, deviazione della barriera in angolo.
74′ Tiro di El Shaarawy, palla sull’esterno della rete
80′ Salah riceve palla da un suo compagno, si gira e calcia, ma Handanovic dice di no all’ex Viola.
83′ Azione incredibile della Roma conclusa da Nainggolan che insacca dall’altezza del dischetto il pareggio giallorosso. ROMA 1-1 INTER

 

TABELLINO
ROMA (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Manolas, Rudiger, Digne (80′ Emerson Palmieri); Nainggolan, Keita (56′ Dzeko), Pjanic; Salah, Perotti, El Shaarawy (92′ De Rossi). All. Spalletti.
A disposizione: De Sanctis, Nura, Zukanovic, Torosidis, Maicon, Strootman, Vainqueur, Ucan, Iago Falque, Totti

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Brozovic, Medel; Biabiany (81′ Manaj), Ljajic (85′ Felipe Melo), Perisic; Eder. All. Mancini
A disposizione: Carrizo, Berni, Juan Jesus, Santon, Telles, Gnoukouri

 

MARCATORI: 53′ Perisic (I), 83′ Nainggolan (R)

 

ARBITRO: Orsato di Schio

 

Migliore in campo = Perisic, un guerriero, fino alla fine nonostante le sue fragilità
Peggiore in campo = Dzeko, un fantasma, sin dai primi istanti in cui è entrato in campo

 

Alessandro Costagliola – Redazione Napolisoccer.net



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here