Cagliari-Napoli: le probabili formazioni

0
40

probabiliformazioni1Manca poco all'inizio di Cagliari–Napoli. Una sfida che i tifosi napoletani e cagliaritani sentono moltissimo e che negli ultimi anni non ha lasciato bei ricordi ai tifosi partenopei. Quest’anno è l’anno in cui il Napoli deve cambiare rotta con le “bestie nere”. Battuta la Roma in casa, si è vinto anche a Marassi. Aspettando Napoli-Genoa, stasera l’imperativo al Sant’Elia è fare risultato.
Il Napoli fuori casa ha una media scudetto e vuole confermare i buoni risultati ottenuti fino ad ora in trasferta. Stasera gli uomini di Mazzarri affronteranno una squadra abbastanza rimaneggiata e le assenze di Lazzari e Pisano si faranno sicuramente sentire. Il tecnico livornese darà una possibilità a Fabiano Santacroce. Una sorta di ultima chiamata per vedere se a gennaio varrà la pena ancora puntare sull’italo-brasiliano tanto ammirato dai tifosi azzurri nella sua prima stagione partenopea. Davanti a De Sactis vedremo quindi una difesa composta da Santacroce, Cannavaro ed Aronica. A centrocampo confermati Yebda e Gargano al centro e sulle fasce Maggio a destra ed il recuperato Dossena a sinistra. In avanti questa sera riposerà Cavani, perciò ci sarà spazio per il “principito” Sosa, Hamsik e Lavezzi.
Il Cagliari di Bisoli deve fare punti, anche perchè con Cellino non si può mai stare tranquilli in panchina ed una sconfitta potrebbe far saltare il tecnico rossoblu. Il Cagliari gioca con il 4-3-1-2 e perciò il Napoli dovrà cercare di contenere Cossu che svaria moltissimo sul fronte offensivo. Stasera davanti al portiere Agazzi giocheranno a destra Perico e a sinistra Agostini. I due centrali dovrebbero essere Canini e Astori. In mezzo sulla linea mediana Conti, Biondini e Naingollan. In attacco Matri e Nenè con alle spalle Cossu.

Ecco le probabili formazioni:

CAGLIARI (4-3-1-2): Agazzi; Perico, Canini, Astori, Agostini; Conti, Biondini, Nainggolan; Cossu; Matri, Nenè. A disposizione. Pelizzoli, Biasi, Ariaudo, Giorico, Pinardi, Laner, Acquafresca. All. Bisoli

NAPOLI
(3-4-2-1): De Sanctis; Grava, Cannavaro, Aronica; Maggio, Yebda, Gargano, Dossena; Hamsik, Sosa; Lavezzi. A disposizione: Iezzo, Santacroce, Cribari, Blasi, Zuniga, Dumitru, Cavani. All. Mazzarri.

ARBITRO
: Rocchi di Firenze (Papi-Niccolai, quarto uomo: Gallione)

Diretta Tv su Sky Sport 3 (canale 203) e Sky Calcio 6 (canale 256) e Mediaset Premium. Diretta radiofonica su Radio Marte.

Michele D’Agostino

Condividi
Articolo precedenteFusi: “Il Pocho merita di indossare la maglia n. 10”
Prossimo articoloLavezzi: “Tre punti in una partita di grande sacrificio”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO