Amarezza azzurra: il Napoli prima domina e poi si arrende a Gerrard

19
15

pagelleLe pagelle di Napolisoccer.NET: Liverpool-Napoli 3-1.
Un generoso Napoli mette paura ai reds ma, a causa di grossolani errori difensivi, lascia i 3 punti agli avversari.

De Sanctis: qualche intervento di routine ed una grande parata. Nulla può sui 3 gol. 6,5

Campagnaro: nel primo tempo il Liverpool cerca di sfondare, senza successo, dalle sue parti. Presidia con la giusta attenzione la sua zona di competenza ed in più occasioni si spinge in attacco per creare superiorità numerica. 6,5

Cannavaro: è determinato e concentrato. Il suo avversario è giovane ma potente nella struttura fisica ed a volte i loro sembrano duelli rusticani. Il capitano è uno dei più positivi e quando esausto esce dal campo a fine gara nei suoi occhi si legge l'amarezza di chi ci aveva creduto. 6,5

Aronica: fin dai primi minuti di gara è sembrato il meno in palla dei 3 del pacchetto difensivo ed alla fine ha pagato dazio. Inizia male ma poi si assesta su un livello di accettabile sufficienza. Ma la sua prestazione ha la forma della parabola, complice anche la stanchezza. Da segnalare un brutto quanto inutile e pericoloso fallo oltre che l'intervento da dilettante che ha procurato il calcio di rigore. 5

Maggio: esegue senza grande intensità lo scialbo compitino. All'inizio della ripresa gli capita la più classica delle palle gol, quella che lo avrebbe lanciato nella storia partenopea, ma la spreca malamente di testa. Gli manca il ritmo partita ed anche quel tantino di agonismo che ti permette di gettare il cuore al di là dell'ostacolo. 5,5

Gargano: inesauribile nel contrasto degli avversari, ci mette anima e corpo finchè la condizione fisica lo sorregge, poi la stanchezza lo gli fa perdere lucidità e continuità nel pressing. 6,5

Pazienza: ordinato, a tratti arrembante riesce a coprire grosse porzioni di campo, lasciando pochi spazi alla manovra dei reds. 6,5

Dossena: il suo primo tempo è stato di quelli che fanno lustrare gli occhi, ma forse ha chiesto troppo al suo fisico. Nella riprese è tornato in campo completamente trasformato (in peggio). Non è giusto accusarlo ma purtroppo i suoi (evitabili) errori hanno procurato 2 gol e questo non può non compromettere quella che era stata una prestazione superlativa. Andava sostituito prima del patatrac5

Hamsik: si è sacrificato per la squadra e bisogna dargliene atto, ciò non toglie che – come nelle ultime gare – è completamente fuori dal vivo della manovra. Mancano i movimenti offensivi che un tempo gli permettevano di trovarsi sempre al posto giusto al momento giusto. Non si capisce se soffre i nuovi incarichi oppure è fuori forma. 6

Lavezzi:ce la mette tutta e segna anche un gol ma purtroppola squadra perde in ritmo ed aggressività ed i suoi sforzi si vanificano. E' bravo nella gestione palla e nelle ripartenze ma poi, come già accaduto in passato, si intestardisce nel dribbling e quando perde palla gli avversari imbastiscono azioni pericolose. 6,5

Cavani: parte bene ed ha buone intuizioni (tipo quella sul gol di Lavezzi) ma poi si estranea completamente dalla manovra commettendo errori in fase di possesso palla e limitandosi solo ad un lavoro di copertura che non gli si addice. E' stanco e dovrebbe riposare, ma nessuno glielo consente. 6-
 

Sostituzioni
 

Yebda: SV

 

Allenatore, Mazzarri: prepara bene la partita e la squadra in campo è ben disposta ed esegue alla perfezione (soprattutto nel primo tempo) le sue direttive. Nella ripresa la stanchezza toglie fiato ed idee al suo Napoli e la prestazione generale cala, con alcuni giocatori che sembrano più cotti che altri. Non sarebbe stato errato provvedere a cambiare qualche pedina in campo, su tutti Dossena e Cavani, ma lui si ostina a non fare cambi preferendo spremere fino in fondo i suoi "titolarissimi". Quindi le cose sono due: o non riesce a vedere lo scadimento fisico in cui precipita la squadra oppure è cosciente circa lo scarso valore della sua panchina. Nel caso sia corretta la seconda ipotesi lui e la società dovrebbero fare un lungo mea culpa, visto che le strategie di mercato sono da intendersi deficitarie. Ma questo esula dal giudizio della gara odierna. 6

I tifosi azzurri: tifano ed incitano il Napoli senza soluzione di continuità: non si stancano mai! E questo irrita Gerrard, che dimostrandosi poco campione in quanto a sportività, decide di farsi giustizia mimando loro il gesto del silenzio. Ma imperterriti i supporters azzurri hanno continuato a cantare: Egregio Gerrard avrai anche segnato 3 gol ma tifosi così te li sogni! 10

Gianni Doriano

19 Commenti

  1. Non si puo’ dare a Dossena 5 che praticamente ha fatto due autogoal su via…. capisco il buon primo tempo ma la batosta è dovuta soprautto alla sua follia!!!
    Voto 3

  2. sì ma, il 5 e mezzo a Maggio lo dare pure nelle sue peggiori partite…
    Oggi ha giocato molto meglio del solito ed è tornato quello che era un tempo.. minimo un 6 6 e mezzo…
    Pò Dossena era da 8 nel primo tempo, 3 nel secondo -.-‘

  3. Dico la mia…
    Questa partita l’hanno persa prima il gruppo, poi Mazzarri e poi Dossena!
    Il gruppo perchè ha tenuto bene anche sotto l’assedio (che era normale) del Liverpool fino a 20 min circa dalla fine! Secondo mi li è sorta la classica “paura di vincere”. Quando vedi vicino un traguardo che prima sognavi soltanto e quindi diventi frenetico… ti tremano quasi le gambe.
    Poi ci sono le colpe di Mazzarri. La situazione l’ho vista io a 3.000 km di distanza (e credo altri migliaia con me) e non può non averla letta lui dal campo. DOVEVA muoversi prima. Ognuno ha le sue idee ma io avrei tolto Cavani per mettere Yebda ma prima dell’ 1-1. Cercando con i 3 mediani di interrompere la loro creazione del gioco con uno dei due mediani a uomo su Gerrard.
    In fine ci sono le colpe di Dossena. Il primo errore non l’ho mai visto nemmeno in serie C di calcio a 5. Un difensore deve SEMPRE allontanare la palla dalla porta e MAI avvicinarla. ABC del calcio! Li aveva fatto un recupero meraviglioso… doveva andare verso l’esterno e col sinistro spazzare a centrocampo… non metterla in area piccola.
    Il suo secondo errore sul 3° gol… è uno stop sbagliato… ma li la frittata era già fatta!!
    .
    Cmq vabbè… FORZA NAPOLI sempre e comunque!!
    P.S. Pocho straordinario in questo periodo!!

  4. Come sempre grazie mazzarri per tenerti le sostituzioni fino all’89esimo!
    si vedeva che aronica era allo sbando.. e serviva un mediano in più..
    A che ti serve restare con tre punte in campo poi se in difesa soffri irrimediabilmente, mah. Anche se sperare nella difesa a 4 è un utopia.
    Avesse operato due sostituzioni magari parleremmo di un’altra partita.

  5. C’è poco da fare. Mazzarri merita 2 in pagella. Non riuscirà mai a leggere una partita. Ma come si fa a non accorgersi che Cavani andava sostituito durante l’intervallo? Ma come si fà a non accorgersi che l’entrata in campo di Gerrard aveva subito alterati gli equilibri a favore del Liverpool? Allora cosa ci voleva a fare questi due semplicissimi cambi: Dimitru per Cavani , subito dentro
    Yedba e dirottare Pazienza anima e corpo su Gerrard. Quindi spostare stabilmente Hamsik sulla sinistra, con l’entrata di Sosa, e tirare fuori Dossena che, dopo un primo tempo da spettacolo, era finito in risrva di energie. Guardate che tante partite le abbiamo perse, e le perderemo, per l’incapacità di Mazzarri.

  6. Tonino ha ragione. Piange sempre, dice che gli altri rubano, mai autocritica seria. Leggere le partite? ma per leggerle occorre lucidità, spirito critico e lui è sempre sveglio a protestare e fare cinema. In questo è simile al suo presidente che promette promette e non mantiene. Commoventi i ns tifosi che hanno incitato la squadra fino all’ultimo. Comunque sempre forza Napoli. A prescindere…

  7. tutti, ma proprio tutti avevano capito che Aronica, Dossena e Cavani andavano sostituiti massimo entro i primi 15 minuti del secondo tempo. solo Mazzarri non l’ha capito.
    la sconfitta è tutta sua!!!!

  8. Anche io… dico la mia Hamsik non si capisce perchè su 10 palloni 9 li gioca all’indietro (non ha capito ancora che il nemico è di fronte)Dossena irriconoscibile(però sta mettendo su pancia)Lavezzi solito egoista ,Gargano era meglio se, se ne fosse andato a Firenze,Cavani purtroppo sta attraversano un periodo di stanca,Maggio è stanco da parecchio,i panchinari?Penso sarebbe meglio inserire qualche giovane della primavera
    Saluti a tutti

  9. Questo ragazzi ci fa capire anche un’altra cosa…che il napoli non ha una panchina adeguata, purtroppo non ci sono i classici due giocatori per reparto e la dove ci sono, il subentrante non è all’altezza. Quindi tenamoci stretto il campionato sperando che l’anno prossimo ci si qualifichi e ilpresidente metta mano al portafoglio per farci partecipare DEGNAMENTE ad una coppa come ci si conviene.

  10. Sono in parte d’accordo con tonino qui non si tratta solo di panchina corta o di scarsa qualità (questa panchina l’ha voluta Mazzarri). Io credo che anche avendo quei tre quattro elementi dell’anno scorso che non andavano ceduti (denis, cigarini, datolo) Mazzarri comunque non avrebbe cambiato nulla perchè è sempre in trans agonistica e non essendo lucido non riesce a vedere le difficoltà della squadra. Dossena è dall’inizio del campionato che nel secondo tempo cala vistosamente, non ha i 90 m nelle gambe. Solo Mazzarri ieri non lo ha visto!!!

  11. Gerrard hai ftt 3 goal ke fanno ridere….e c volevi zittire così????….Siamo abituati a ben altro, a goal “creati da nostre azioni” e nn ad approfittando delle sbavature difensive

  12. le pagelle a mi avviso, non possolo essere l’attribuzione di un valore numerico che attesta la prestazione, date al centrocampo del napoli una valutazione eccessiva, e in quella zona del campo almeno uno e in piu, cioe almeno uno deve essere sostituito da un calaciatore superiore, che sia trequartista o mediano,

  13. e poi mazzarri è un piangina del cavolo, aronica ha fatto un fallo che minimo era da rosso e lui dice che l’arbitro ha favorito il liverpool..

    abilità d’allenatore 4,5
    stile 0

  14. premesso che perdere all’anfield non è una vergogna il risultato finale lascia l’amaro in bocca perchè l’impressione è che , come in altre occasioni, si poteva almeno provare a prevenire certe situazioni. L’ingresso in campo di Gerrard doveva necessariamente essere seguito da una adeguata risposta tattica . Purtroppo ,come ho già scritto in altre occasioni, Mazzarri al 50% ci fà e al 50% ci é !!! Comunque non abbattiamoci troppo :questa squadra per come è strutturata può regalarci tante gioie ma altrettante delusioni quindi voltiamo pagina e pensiamo ai prossimi impegni .
    P.S . Grandi i supporter azzurri allo stadio !!! Perfino un campione navigato come Gerrard l’ha capito e ha reagito come abbiamo tutti visto in occasione del primo gol!!

  15. Io venderei Hamsik… ti gioca mezza partita bene e 9 partite da assente… in pratica il Napoli oltre ad avere una panchina non all’ altezza, gioca quasi sempre in 10 uomini…
    Molti dicono che Cavani doveva essere sostituito.. non è così, doveva essere sostituito Hamsik con Yebda molto prima, giocare con due attaccanti effettivi in attacco per avere sempre un certo peso(Hamsik in questo ha peso 0) e giocare con un centrocampista in più…
    Cmq per me uscire dalla coppa o restarci, quest’ anno è solo un dettaglio, la priorità deve essere il campionato, il Napoli non è ancora squadra da Europa League, e spero che l’ anno prossimo non vada in Champions direttamente, altrimenti è peggio(si dovrebbe rifondare una rosa intera), si deve crescere in modo graduale..

  16. Direi al nostro presidente che sono i giocatori come Gerrard che fanno la diferenza , ma quelli si sa costano e nesuno te li regala a 2 mln o poco piu’.
    tanto spendi e tanto vali, tu vuoi fare le nozze con i fichi secchi e questi sono i risultati. Non sei degno della nostra passione; dici che certe lezioni servono a crescere speriamo che tu lo faccia perchè siamo stanchi di queste umiliazioni !!

LASCIA UN COMMENTO