Marino: “Udinese in champions è come vincere scudetto”

0
92

Per Pierpaolo Marino non sarà mai una gara come le altre, e lo dimostra il rapporto che mantiene con la famiglia Pozzo: "con il Paròn ho sempre avuto un ottimo rapporto di amicizia. Nel 1986 acquistò da me il primo giocatore della sua gestione: Daniel Bertoni. Poi quando arrivai a Udine mi diceva sempre che mi ha portarto con olui in modo da non fargli comprare più nessun bidone da me!".

Marino analizza così la gara di stasera: "sicuramente l’udinese non ripeterà la gara dell’andata. Noi infondo siamo stati i migliori amici dell’Udinese battendola in quel modo. La squadra non c’era con la testa e il bagno d’umiltà le è servito.. Per noi era quasi impossibiole confermarci su quei livelli. Siamo una squadra strana capace di tutto nel bene e nel male. Siamo una mina vagante del campionato. Noi veniamo da una partita incredibile persa in modo quasi iripetibile a Cagliari nei minuti di recupero. L’udinese viene da Catania ma quella partita vedeve in campo molte seconde linee Forse avrei preferito trovcare una Udinese reduce da una vittoria".
Infine una battuta sulla Champions: "il quarto posto non era un obiettivo per l’Udinese. In Friuli si deve solo p’ensare che se arriva è come aver vinto lo scudetto".

Fonte: Udineseblog.it
 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here