Venerato (giorn.): “Mettere piede a Liverpool sarà emozionante per ogni singolo calciatore che vestirà la maglia del Napoli”

2
46

A Radio Crc, nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma, è intervenuto il giornalista Rai Ciro Venerato, che ha rilasciato alcune dichiarazioni di seguito sintetizzate da Napolisocer.NET: "Il San Paolo può essere per il Napoli un problema mentale. È una squadra più abile nelle ripartenze piuttosto che a costruirsi il gioco. Mettere piede a Liverpool sarà emozionante per ogni singolo calciatore che vestirà la maglia del Napoli. L’inizio sarà complicato perché l’Enfield è un campo difficile, però poi verranno fuori tutti i valori e la voglia dei giovani azzurri di farsi conoscere anche in campo internazionale. Nel mercato di oggi bisogna tener conto di tutto perché calciatori incedibili non esistono più, è pura illusione. Hamsik non può tirarsi indietro dinanzi ad un’offerta del Manchester United. Il ragazzo è seguito anche dal Celsea. Infatti alcuni osservatori della società inglese erano presenti a Cesena proprio per seguire più da vicino il centrocampista slovacco. Ma più in generale nessuna società può sentirsi al sicuro dinanzi alle offerte della Spagna e della Germania. Mi è piaciuta la prestazione di Yebda contro il Brescia, ma a gennaio il Napoli dovrà dotarsi di un altro centrocampista per sostituire Blasi che certamente andrà via. La società azzurra sta lavorando per strategie importanti. A gennaio arriverà un centrocampista di prima fascia che potrebbe togliere il posto a Gargano o a Pazienza. Bigon sta lavorando per Inler, e altri della società lavorano con la Juventus per trascinare Sissoko a Napoli”.
 

Redazione Napolisoccer.NET – Fonte: Radio CRC
 

Condividi
Articolo precedenteDe Laurentiis: “Ogni partita è un piccolo tassello di un progetto più lungo”
Prossimo articoloDesignato il francese Fautrel per Liverpool-Napoli
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


2 Commenti

  1. Si Venerato, sarà difficile ma quanto mi piacerebbe essere lì con te se e quando il Napoli espugnasse l’Anfield. A vederti piangere dal dolore e a prenderti a schiaffi. Juventino-feccianapoletana che non sei altro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here