Bertoni: “Navarro grande portiere, Lavezzi farà sognare i napoletani”

1
42

Daniel Bertoni, ex giocatore di Napoli ed Udinese, intervenendo a Radio Goal del Sabato condotto da Francesco Marciano sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Ricordo il match del 6 gennaio del 1985 tra Napoli ed Udinese. Finì 4-3 contro con la doppietta mia e di Diego. Quella partita rappresentò la svolta della nostra stagione, la squadra stava affrontando un momento difficile, era un campionato iniziato male, non trovavamo la forza calcistica per uscire da quella crisi. Poi dopo quel successo quel Napoli di Marchesi trovò le giuste energie e risalì la classifica. L’anno seguente, invece, se ci fosse stata una maggiore forza morale avremmo anche potuto conquistare lo scudetto. L’allenatore però non aveva fiducia nella squadra, peccato perché potevamo arrivare lontano.

Il ricordo più bello della mia carriera, comunque, resta sempre la conquista del campionato Mondiale in casa nel 1978. Segnai anche il gol del 3-1 nel supplementare che fece esplodere di gioia un’intera nazione. Qualche anno prima addirittura feci anche un sogno, che era quello di fare una rete nella finale del Mondiale, e pensare che non sapevo neanche che sarei stato convocato da Menotti e soprattutto non avrei mai sospettato che l’Argentina sarebbe potuta arrivare fino in fondo. Insomma è un sogno che si è realizzato, poi sono arrivato a Napoli ed ho trovato un pubblico eccezionale, che è molto simile a quello che c’è in Argentina al Boca Juniors.

La storia del Napoli è piena di argentini. Lavezzi è un giocatore che ha fantasia, è rapido e più spazio ha e più pericoloso diventa, Ezequiel è soprattutto un contropiedista formidabile. Navarro, invece, ha un futuro eccezionale davanti a se. La scuola sudamericana sta producendo diversi talenti. Il Napoli ha fatto bene a prenderlo, lui nell’Argentinos è stato autore di prestazioni straordinarie e sono convinto che ripagherà il Napoli di quello che ha speso, ne sono sicuro. Tornerò presto in Italia per il supercorso di allenatore a Coverciano, cercherò di approfittare dell’occasione per ritornare anche a Napoli”.

Redazione Napolisoccer.NET – Fonte: Radio Goal (Kiss Kiss Napoli)

SHARE
Previous articleCalcio: Mistero su proprietà marchio della Reggina
Next articleRugby: 6 Nazioni, dopo 70′ Italia sotto 16-11
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY