Biazzo: “Di Maradona ce n’è stato uno solo”

0
11

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Salvatore Biazzo, giornalista Rai:
“Di Maradona ricordo quando scomparve in Argentina, io fui inviato dal TG2 per incontrarlo. Dopo 15 giorni di appostamenti, quando lo trovammo, lui uscì dal portone e aveva in mano un piatto di prosciutto per la mamma.
Talvolta abbiamo messo sullo stesso piano Pelé e Maradona, beh io voglio dire che di Maradona ce n’è stato uno solo. Le cose che vediamo fare a tanti calciatori oggi, Diego le ha fatte tanti tanti anni fa.
Addebito lo sfasamento del Napoli agli innumerevoli impegni tra coppa e campionato. Il Napoli gioca alle 19.00 di sera, alle 13.00, di domenica sera, di lunedì. Frazionando il campionato in questo modo qualsiasi squadra si troverebbe in difficoltà. Il Milan ha vinto contro il Napoli nella stessa maniera con cui ha battuto il Chievo,ossia sfruttando quelle poche occasioni che gli sono state offerte. A volte le partite prendono una piega sbagliata. A Catania il Napoli non ha cominciato la partita come sa fare, ha sbagliato l’approccio. Se avessero concesso il rigore a Lavezzi, ammonito Papastathopuolos, sarebbe stata tutta un’altra partita. Un pronostico per la prossima partita? Il Brescia perde contro il Napoli per 3-2”
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Crc

LASCIA UN COMMENTO