Bigon: “La squadra si è sbloccata dopo aver subito il gol. Dagli arbitri ci aspettiamo più uniformità di giudizio”

7
29

Bigon03Il direttore sportivo del Napoli, Riccardo Bigon, intervenuto in sala stampa ha rilasciato alcune dichiarazioni. Ecco quanto raccolto da NapoliSoccer.NET: “Le condizioni di Maggio? Secondo le notizie che mi sono arrivate dal dottore la tac che è stata fatta alla testa è negativa anche se il giocatore resterà in osservazione. Nonostante la sconfitta i ragazzi nello spogliatoio hanno sentito la vicinanza del pubblico ed è stato bello. Purtroppo abbiamo fatto i conti con una partenza un po’ sottotono. Dopo aver subito il gol la squadra si è sbloccata ed ha iniziato a giocare e questo è un aspetto che dobbiamo rivedere già da domani in allenamento. In dieci contro undici la squadra ha messo sotto il Milan. Oggi tutti hanno dato tutto, Lavezzi in maniera particolare, lui è un generoso e in campo da tutto. Una volta rimasti in dieci è rimasto da solo a fare il centravanti e da solo ha spaccato la difesa del Milan. Sta acquisendo anche la mentalità del giocatore maturo. Queste sono partite che poi possono anche finire in goleada invece la squadra ha tenuto bene l’urto. Peccato per alcune occasioni non concretizzate in cui Abbiati si è veramente superato. Noi siamo una squadra che ha diverse soluzioni anche se la nostra arma migliore è di giocare palla a terra e ripartenze veloci sulle fasce. Oggi per Yebda entrare a metà del primo tempo, sotto di un gol, sotto in un uomo, non è stato assolutamente facile ma lui ha l’esperienza di giocatore di caratura internazionale. Per mia regola non parlo degli arbitri ma ci si aspetta sempre uniformità. Se c’è da ammonire c’è da ammonire sempre, non certe volte si e certe volte no, come quando Ibrahimovic si è messo davanti alla palla impedendo di riprendere il gioco. La partita è stata molto corretta ma si è rischiato di accendere gli animi per qualche cartellino giallo non tirato fuori. Se contro una squadra come il Milan siamo stati superiori giocando in dieci vuol dire che non usciamo ridimensionati da questo incontro”.
Redazione NapoliSoccer.NET

7 Commenti

  1. se Mazzarri si prendeva il merito l’anno scorso di raddrizzare partite storte, quest’anno deve acettare le critiche perche’ troppo spesso si regala un tempo (ed un gol) all’avversario. Poi, come morsi dalle tarantole vorrebbero rimediare. ma non sempre si riesce. stavolta la differenza l’hanno fatta Pazienza (in negativo sul primo gol del Milan e sull’espulsione per doppio cartellino )e Oddo per il Milan: due assist: mica male per un panchinaro!

  2. bigon e mazzarri sapete solo dire li abbiamo messi sotto cos’ a catania cosi’ col liverpool e così col milan…ma perche’ non siete onesti ad ammettere queste tre scialbe prestazioni del napoli dove ha brillato di luce propria solo il pocho lavezzi…sapete dire solo li abbiamo messi sotto,ma i punti vanno a loro pero’!!!

  3. Tutto giusto, ma adesso bisogna farsi sentire perchè questa è stata oltre alle schiocchezze che ha fatto Mazzarri ( fa giocare sempre gli stessi, vedi Gargano che insieme ad Hamisik non hanno combinato un cacchio, Pazienza che ha fatto il primo fallo di mano in area avversaria togliendo anche la possibilità a qualche compagno di colpire di testa ), ha meso lo zampino anche quel presuntuoso dell’ arbitro, che ha diretto la partita a senso unico.
    Abbiamo visto come Robinho non è stato ammonito quando ha preso la palla con la mano, ha dato solo il fallo al Napoli, inoltre per la simulazione doveva essere ammonito la seconda volta, Sokratis, quando ha strattonato Lavezzi doveva essere ammonito per la seconda volta e quindi cacciato, invece ha dato solo il fallo.
    A me questo arbitro non è mai piaciuto altro che internazionale, dovrebbe arbitrare in seric D ( senza offesa per la categoria ).
    Quando e scoppiate la rissa anche il quarto uomo che ha visto, ogni partita che vedo il quarto uomo sta lì solo per controllare i movimento degli allenatori.
    Adesso voglio prorpio vedere se adottano lo stesso metro di Krasic per Robinho ( ho qualche dubbio ) tanto finche c’è Silvio andrà sempre così.
    Aurelio fatti sentire che questi ci inchiappettano.

  4. Caccia Gargano ,solito confusionario e impreciso nei passaggi e nei tiri in porta.Compra un centrocampista coi piedi buoni e le idee chiare ,manda via pure Sosa cosi’ Mazzarri non lo manda in campo per compiacere qualcuno perche’ cosi’ giochiamo con un uomo in meno.

LASCIA UN COMMENTO