Mazzarri: “Contro il Milan dovremo dare il centoventi per cento”

10
16

mazzarri06Intervenuto in conferenza stampa, alla vigilia di Napoli-Milan, Walter Mazzarri ha analizzato anche la partita con il Liverpool per tesaurizzare l'esperienza in vista del posticipo di domani. Queste le dichiarazioni riportare sul sito ufficiale del club:

Mister, qual è la condizione della squadra?

"Buona, molto buona. Diciamo che i ragazzi stanno bene in linea generale. Avremo un giorno in più per recuperare dopo le fatiche di Coppa e questo può essere determinante. Siamo sicuri di poter dare il massimo, spenderemo tutto quello che avremo dentro e poi andremo a vedere il verdetto del campo con la coscienza a posto".

Che indicazioni ha tratto dalla partita con il Liverpool?

"La prima indicazione è quella della crescita di questa squadra. Nel senso che se il Liverpool, squadra con storia e blasone, attrezzata per grandi competizioni, viene al San Paolo a fare la partita tattica coprendosi, questo significa che anche le grandi squadre ci temono e ci rispettano. Evidentemente il bel calcio che sta mostrando il Napoli lo stanno apprezzando tutti e cercano di non scoprirsi. Questo per me è sintomo determinante della crescita che la squadra ha avuto dall'anno scorso ad oggi. Non so che tipo di atteggiamento avrà il Milan, questo lo vedremo domani sera".

Questa crescita dove può arrivare?

"E' giusto chiarire un aspetto. Il Napoli ha avuto una impennata importante, quasi vertiginosa, forse anche inaspettata in un così breve arco di tempo. Questo è certamente un motivo di orgoglio per tutti noi, ma adesso non si deve commettere l'errore di caricare di eccessive aspettative questa squadra. Non mettiamo addosso ai ragazzi troppa pressione. L'eccezionale non può essere regola neppure nelle grandissime squadre. Noi stiamo maturando e stiamo imboccando la strada giusta. Proseguiamo con calma ed evitiamo che si inneschi un meccanismo che possa creare l'effetto opposto che sarebbe dannoso per tutti"

Cosa teme soprattutto del Milan?

"Inutile stare a parlare del loro valore generale e della squadra stellare che hanno. Piuttosto io temo l'orgoglio dei campioni. Il fatto di aver perso a Madrid sarà per loro una scossa per rifarsi immediatamente. Io dico che una grande squadra difficilmente sbaglia due partite di fila. E' questa la mia maggiore preoccupazione"

Napoli-Milan è anche sfida di tridenti: la fantasia popolare si scalda…"

Sì, però io sostengo che in questo mondo in cui ognuno è libero di dire ciò che vuole, soprattutto nel calcio, ci sono dei parametri che rappresentano una realtà oggettiva. Il solo Ibrahimovic ha un ingaggio che è pari a quello di 7 giocatori del Napoli. Questo significa che ha una storia, un passato che ne determina un valore eccezionale. Ed è anche giusto e legittimo che sia così. Poi se si intende dire che il tridente del Napoli sta facendo meglio di tanti altri attacchi, allora questo è diverso. Di questo siamo lieti, ma per noi deve parlare il campo, solo lì possiamo dimostrare il nostro valore"

Non ci sarà Cannavaro: ha deciso la formazione?

"No, aspetterò l'ultimo momento per comprendere bene la condizione dei singoli. Ho bisogno di tempo per trarre alcune considerazioni tattiche oltre che avere indicazioni sotto il profilo atletico. In difesa abbiamo quattro difensori per tre posti. Deciderò domani, tenendo presenti anche le caratteristiche dell'avversario".

Come giudica sinora gli effetti del turnover?

"Questo è un altro tema che andrebbe affrontato nei minimi dettagli. Ma oggi si parla della partita e siamo concentrati solo su quella. Io però vorrei rispondere a chi dice: perché Sosa o Yebda giocano poco? La spiegazione è semplice. Io ho uno zoccolo duro che parte dal gruppo che l'anno passato è stato protagonista di una splendida rimonta e di una media punti che ci avrebbe assegnato il quarto posto sotto la mia gestione. In questo gruppo io e la Società abbiamo voluto inserire pedine importanti per crescere ulteriormente in ottica futura. Ma questo processo richiede calma e serenità. Sosa e Yebda sono considerati da me due grandi giocatori. Ma in campo io voglio che tutti siano al top. Gradualmente arriveranno anche loro al massimo della condizione e vedrete che ne apprezzeremo il valore vero".

Domani sera sarà un'altra notte magica del San Paolo…

"Per noi i tifosi sono determinanti. Ci spingeranno con una forza straordinaria. Anche l'anno scorso con Milan e Inter giocammo due grandi partite in notturna. Non vincemmo ma facemmo vedere un gran calcio. Al nostro pubblico dico: incitateci fino alla fine, rifacendovi a quello striscione che tanto piace a me: al di là del risultato. Dateci l'energia positiva. Sono certo che in campo daremo il centoventi per cento".

Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: SscNapoli.it

10 Commenti

  1. Mah…
    a me la partita stasera fa paura.

    Il Napoli non ha fatto molto con il Liverpool e non si può sempre trovare la scusa che si sono chiusi.
    Il Napoli deve saper imporre il proprio gioco in casa così come è sempre stato, al di là dell’avversario.
    Lo ripeterò fino alla morte: finchè i portatori di palla saranno Gargano-Pazienza-Campagnaro, etc … il gioco sarà lento e prevedibile. Hamsik in Slovacchia gestisce tutte le palle e costruisce il gioco. Nel Napoli non si vede quasi mai.

    Ma ancora: Mazzarri con il Liverpool ha fatto 3 cambi senza cambiare gioco. Come mai? Non sa cambiare il modulo ? Non ha gli uomini?

    Non sono entusiasta della situazione del Napoli e secondo me l’attuale posizione di classifica è falsa. Se non si lavora su queste cose scenderà facile.

  2. Emanuè anche tu sei sempre lo stesso. Scrivi minuscolooo!!!
    P.S. a differenza tua non ho le fette di prosciutto sugli occhi e non mi bevo le sciocchezze del nostro presidente,oltre che del nostro mediocre allenatore.
    Cia’

  3. Caro SALSERO qui chi tiene il prosciutto davanti agli occhi e dici solo stronz….qui sei proprio tu !!!! se si vuole criticare MAZZARRI per qlc cambio sbagliato o xchè faccia giocare sempre gli stessi senza dare spazio ai vari SOSA…DIMITRU…YEBDA facciamo pure ma da qui a dire che è un allenatore mediocre ce ne passa voglio ricordarti visto che tu come tanti altri “pseudo-tifosi! AVETE LA MEMORIA CORTA i risultati stanno dalla sua parte in poco +di 1anno
    1)ricucito uno spogliatoio che era allo sbando nell’era Donadoni
    2)vuole esclusivamente persone motivate al progetto
    3)rivalutato gente “morta”come Grava,Aronica,Pazienza
    4)ci ha portato dal penultimo posto al 6posto che significa qualificazione alla coppa uefa,se non ricordi mancavamo da 16anni che tradotti in anni calcistici sono secoli..secoli…secoli
    Quindi io da tifoso che pesa le cose,che non dice cazz….,ma che è anche riconoscente cerco di essere obiettivo una parola che nel tuo vocabolario manca a quanto pare e un GRAZIE va anche al nostro presidente DE LAURENTIS grazie a lui dopo anni di completo anonimato riusciamo ad alzare la testa e poter affrontare in campionato tutti senza nessun timore e poi il bello sai qual’è che le altre squadre ci temono non solo per i giocatori,ma anche per quello che sta costruendo il presidente
    1)bilanci ok
    2)parco giocatori buono,con molti nazioli
    3)gerachia interna che sta crescendo sempre di+
    4)pool di osservatori tra i migliori in circolazione vorri ricordati che si sono aggiunti MICHELI e l’altro che non ricordo il nome (a Brescia hanno scovato gente come Viviano,Mannini,Hamsik,ed altri giovani)
    Quello che ti voglio far capire ma non capire mai che nessuno ha la bacchetta magica qndi ci vuole del tempo….è fino a questo punto il tempo è dalla parte di DE LAURENTIS,sta facendo piano piano tutto quello che c’è da fare un ultima cosa lasciamo lavorare MAZZARRi è al primo anno al napoli!!!! personalmente mi piacerebbe vedere una persona del genere che io reputo “valore aggiunto”e “guerriero” sulla nostra panchina per anni ed anni solo poi si potranno fare le giuste valutazioni…ecc…ecc……DATE IL TEMPO AL TEMPO !!!!
    Per qnt riguarda stasera ci possiamo divertire non aggiungo altro……SEMPRE E SOLO FORZA NAPOLI

  4. Mazzarro ti sei fatto antico dici sempre le stesse cose hai rotto, non ti sopporto piu’ sei peggio della grandine !!
    Ormai non sai piu’ che dire e ripeti sempre le stessime cose ,,,
    e lo dici per coprire la tua assoluta incapacità nell’ allenare .
    VATTENEEEEEEEE

  5. emanuele ma cosa ti hanno dato da bere? sei ridicolo nonchè patetico! napoli siamo noi! odio la società…amo la maglia! meritiamo di più! de laurentiis ***! cmq io vado allo stadio! cià e forza napoli!

  6. Emanuè, ti ripeto ancora una volta che non stai parlando con tuo fratello (e spero che te lo dica anche qualche moderatore,visto che fino ad ora non ti hanno ancora ripreso).
    Pesati bene le parole e scrivi senza parolacce.Tu,***(nn è una parolaccia) come sei, manco te la ricordi la coppa uefa che abbiamo vinto e adesso vuoi fare il professore qui??Fai una cosa, impara innanzitutto a scrivere senza errori,anzi,orrori ortografici e forse ti posso dar retta.
    Cmq. tanto per dirtene solo una, quest’anno il nostro presidente doveva fare una gran campagna acquisti a suo dire.Ma poi…NIENTE a parte Cavani!
    Siamo ancora con Gargano e Pazienza a gestire il centrocampo,che,come tu sai (o no forse) è una parte nevralgica del campo. Il nostro mediocre allenatore deve mettersi in testa che non puo’ giocare con un centrocampo di soli incontristi che non sanno trattare la palla. Questo lo sai o no?
    Vabbè,cmq. è inutile parlare con muccusielli come te. Te lo ripeto: impara prima a scrivere senza errori ortografici e con padronanza della punteggiature,visto che si fa fatica a capire ccio’ che vuoi esprimere e poi fooorse potremmo continuare a discutere di calcio e non di pallone.
    P.S. e spero di sbagliari vivamente, stasera ci aspetta n’ata figur e m***! E fortuna che non c’è Ronaldinho.
    Cia’

  7. antiPANICO xchè non te ne vai tu….hai rotto,avete scocciato, personalemente non sopporto te e tutti questi “pseudo-tifosi” che credono che tutto gli sia dovuto,SVEGLIA azionate il cervello con la bocca prima di sparare a vuoto…..o meglio xchè non cerchi di essere obiettivo purtroppo persone come te ossia persone che si reputano-tifosi sono come il gatto che si mangia la coda !!!! ricorda nella vita bisogna essere obiettivi e non sputare nel piatto dove si mangia….ricorda che il tuo caro MAZZARRO in anno sulla panchina del Napoli ha fatto+ che bene basta che ti leggi il mio commento quello precendete al tuo,NON MI PIACE ESSERE RIPETITIVO !!!!! Persone come te devono solo essere compiatite xchè è voi che dite sempre la stessa cosa,sempre le solite minch……,
    SEMPRE E SOLO FORZA NAPOLI
    GRAZIE DE LAURENTIS,GRAZIE MAZZARI, VINCI CONTRO STA MASSA DI INCOMPETENTI…..AHAHAAHAHAHAHAHAH

LASCIA UN COMMENTO