Cosmi: “Intertoto? Statisticamente le annate poi si concludono male”

0
21

Il tecnico del Brescia Serse Cosmi, è intervenuto a “Radio Goal”, sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli, rilasciando alcune dichiarazioni: ” Quando ero a Perugia ho fatto l’Intertoto due volte. Con la nuova formula al massimo si giocheranno sei partite quindi non dovrebbe essere un grave danno. Però bisogna programmare bene la preparazione, inoltre si dovrebbe essere in grado di non sbagliare le prime partite perché si rischierebbe di uscire subito dalla competizione. La mia prima esperienza all’Intertoto è stata positivissima, anche se fummo eliminati dallo Standard Liegi. Infatti diedi spazio a tanti giocatori che poi si rivelarono autentiche sorprese per la serie A come ad esempio Liverani che fu bravo a sfrutte al meglio quella vetrina. Però devo anche ricordare che nella mia seconda esperienza all’Intertoto, che poi vincemmo, con il Perugia ed uscimmo dalla Coppa Uefa contro la corazzata Psv Eindhoven la stagione si concluse con una misera retrocessione. In totale l’ho fatto quattro volte però devo anche ammettere che statisticamente le annate non si concludono mai nel migliore dei modi.
Parma-Napoli l’ho seguita con molta attenzione. Non mi piace la non cultura che impera nel mondo del calcio. Solitamente, infatti, si è portati a pensare che le squadre senza obiettivi debbano giocare con poco ardore, e ci meravigliamo se le squadre tipo il Napoli, domenica al Tardini, giochino per vincere. Tutto questo è profondamente sbagliato. Penso solo che il nervosismo del Parma sia dovuto al fatto che i giocatori si siano indispettiti per il comportamento dell’arbitro”.
Redazione NapoliSoccer.NET

LASCIA UN COMMENTO