Pulvirenti (pres. Catania): “Giusta la mia espulsione”

2
111

pulvirenti-catania-internet"Il pareggio può essere accettato, abbiamo giocato contro una delle squadre più forti del campionato"
''La mia espulsione? Ho detto soltanto un 'no', ma il signore Bergonzi, poi, mi ha spiegato che mi ha mostrato il cartellino rosso perche' ho fatto un gesto plateale e devo dire che mi ha convinto''.
Il presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, ''accetta'' la sua 'cacciata' dal campo per una protesta evidente nella fase finale di gioco e da' ragione all'arbitro sulla valutazione. ''Il gesto e' stato veramente plateale – ammette il presidente sorridendo – e l'espulsione ci sta e l'accetto. Con il signor Bergonzi ci siamo chiariti. La nostra societa' ha grande rispetto per gli arbitri, per tutti''.
"Il pareggio puo' essere accettato senza grandi recriminazioni. Abbiamo giocato bene e abbiamo affrontato una della squadre piu' forti del campionato"
Fonte: Ansa



2 Commenti

  1. bravo Pulvirenti.
    a caldo una reazione ci può stare. non sempre però si ha il buon senso per ripensare ai fatti a freddo.
    in un calcio dove tutti alzano la voce anche quando hanno torto marcio, hai dimostrato una signorilità più unica che rara.
    complimenti davvero.

  2. Sì,bravo, ma mi dispiace che il sig. Bergonzi abbia espulso frettolosamente Cannavaro,che,seppur entrando in maniera decisa, non ha preso la gamba dell’avversario con la suola dello scarpino (allora sì che avrebbe meritato il rosso diretto).
    E’ stata un’entrata decisa, ma non cattiva e per colpa di Bergonzi Paolo saltera’ il Milan.
    Che gatta ci covi…?Mah!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here