Maradona a 50 anni incanta ancora con i suoi numeri

0
39

MaradonaDT1Nella gara di showbol (Argentina-Uruguay 9-8), due gol di Diego. Successo dell'iniziativa per la raccolta di fondi in favore dello sfortunato Fernando Caceres (GUARDA IL VIDEO).

Tra meno di due settimane compirà 50 anni, il solito chiletto in più non manca, ma averlo nella propria squadra è garanzia di successo. La barba si sta imbiancando ma il piede sinistro è sempre fatato. Vederlo all'opera emoziona e scatena entusiasmo. Argentina batte Uruguay 9-8 nell'amichevole di showbol (gara di calcetto in un recinto di legno dove la palla non esce mai dal campo e può rimbalzare contro il recinto rimanendo in gioco) organizzata per raccogliere fondi in favore di Fernando Cáceres, impegnato in una lunga rieducazione dopo la brutale aggressione subita lo scorso anno.

DUE GOLAZO – Nel "Polideportivo Almirante Brown" di Buenos Aires, stracolmo in ogni ordine di posto, Diego Armando Maradona con la fascia di capitano ha guidato l'Argentina al successo contro una selezione di calciatori uruguaiani. Diego ha giocato ben 54 dei 60 minuti dell'intero showbol che si è disputato in un recinto di 45 metri per 23. La gara è stata trasmessa in diretta da Telefe, uno dei maggiori canali tv argentini e da altre tv a esso collegato.

DIEGO IN AIUTO DI FERNANDO – L'iniziativa ha avuto un grande successo. Diego Armando Maradona ha chiesto in maniera esplicita a tutti i calciatori e i tecnici che hanno avuto come compagno di squadra Fernando Cáceres di mettere una mano sul cuore e un'altra nel portafolio e aiutare tangibilmente lo sfortunato calciatore aggredito da una banda di malviventi. Il pubblico ha risposto in maniera generosa acquistando tutti i biglietti in vendita. Del resto, chi ha la possibilità di godersi uno spettacolo con Diego Armando Maradona non perde l'occasione.

PARLANO LE IMMAGINI – Le immagini di questa gara di showbol non hanno bisogno di commenti perché sarebbe un inutile esercizio tautologico. Colpisce un certo affaticamente di Diego (50 anni vissuti alla Maradona non sono uno scherzo), ma tutti coloro che conoscono il calcetto in maniera pratica sanno bene che si corre e parecchio. Allo showbol hanno partecipato tante stelle argentine e uruguaiane come Sergio Goycochea, José Basualdo, Diego Soñora, Claudio Husaín, Ignacio González, Rubén Capria, Leonel Gancedo, Gabriel Cedres, Hugo de León, Sergio Martínez, Jorge Da Silva, Martínez da Silva e Juan Ramón Carrasco.

IL MEZZO SECOLO DEL PIBE DE ORO – Nessuna dichiarazione di Maradona in merito al luogo ove festeggerà il suo primo mezzo secolo (30 ottobre) di vita. Diego, tempo fa, ha espresso il desiderio di vivere la storica data a Napoli ma, come sempre quando c'è sulla scena il Pibe de oro, non manca qualche problema (vecchie tasse non pagate). Nessuna ipotesi in merito. L'attesa c'è e un filo di speranza non manca in coloro che lo vogliono bene al di là degli errori commessi dal più grande calciatore di tutti i tempi fuori dal rettangolo di gioco.
 

Fonte: corrieredellosport.it

Condividi
Articolo precedenteIl Real Rimini di Iacobelli alla ricerca della vittoria casalinga
Prossimo articoloE’ Napolimania: già venduti 38mila biglietti per Napoli-Liverpool
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here