Specchia (all.): “A Catania sarà dura ma gli azzurri hanno le potenzialità per ottenere risultato positivo”

0
19

specchia-paoloNel corso della trasmissione “Amore… Azzurro”, programma sportivo in onda su Radio Amore, è intervenuto mister Paolo Specchia. Ecco alcuni passaggi dell’intervista, sintetizzati da Napolisoccer.NET: “I tanti impegni ravvicinati? Credo sia un falso problema. Basti pensare che l’anno scorso l’Inter ha vinto e lottato su tre fronti, utilizzando al massimo 15-16 giocatori. Dosando bene i carichi di lavoro e misurando in maniera doverosa i momenti di sforzo e riposo, si può assolvere anche a tre impegni nel giro di otto giorni. Catania-Napoli? Sarà una partita dura, perché il Catania è una buona squadra. Oltretutto, tra le mura amiche, con l’incitamento del pubblico di casa è una formazione che si esalta. Ha un buon attacco composto non solo da Maxi Lopez, ma anche dal furetto Mascara che ritengo un giocatore straordinario. E’ il capitano ed il simbolo di questa società siciliana che da alcuni anni sta facendo molto bene nel panorama del calcio che conta. Certamente non sarà una passeggiata di salute per il Napoli, ma gli azzurri hanno le potenzialità per ottenere un risultato positivo. La presenza di Dossena, limita la spinta offensiva di Maggio? Credo che la spiegazione sia un’altra. Al di là delle fatiche dovute alla partecipazione alla rassegna iridata, ritengo sia una situazione casuale. Anzi, il gioco di Mazzarri prevede due laterali che spingono molto, proprio grazie alla presenza dei due mastini in mezzo al campo e dei tre centrali in difesa, in grado di coprire gli eventuali buchi lasciati dagli esterni. Sono sicuro che, prima o poi, Maggio ritroverà l’ispirazione perduta. La sosta può rappresentare uno svantaggio? Se una squadra sta girando a mille, come il Napoli, la sosta rappresenta solo un problema perché è quasi come un freno. Casomai, la pausa agevola le squadre che stanno deludendo perché, ad esempio, consente di riordinare le idee e recuperare gli eventuali infortunati”.

Redazione Napolisoccer.NET – Fonte: Redazione Sportiva Radio Amore Campania.
 

LASCIA UN COMMENTO