Catania-Napoli: Probabili formazioni

4
75

probabiliformazioni1Il Napoli riparte da Catania. La Squadra di Mazzarri al “Massimino” affronterà un avversario molto temibile e agguerrito: l'anno scorso finì 0-0. Catania è un campo tabù per i partenopei che, nell'era De Laurentiis, hanno raccolto soltanto un punto in tre partite in terra catanese. Questa sosta sicuramente non ha consentito a tutti gli uomini di Mazzarri di riposare, visti gli impegni con le rispettive Nazionali, infatti restano ancora molti dubbi da sciogliere per la formazione.
Davanti al solito De Sanctis ci dovrebbero essere Grava, Cannavaro e Campagnaro. Aronica non dovrebbe essere della partita poichè ancora alle prese con piccoli acciacchi. A centrocampo non ci saranno stravolgimenti ed il tecnico livornese dovrebbe optare per il “quartetto” titolare composto da Maggio a destra, Gargano e Pazienza centrali e il sempre più insostituibile Dossena a sinistra. Davanti, salvo sorprese dell'ultima ora dovrebbero scendere in campo Hamsik, Lavezzi e Cavani. Marekiaro e il Matador sono da poco rientrati dalle rispettive nazionali ma non è credibile pensare che Mazzarri rinuncerà ad entrambi: pobbile una staffetta in base all'andamento della partita.
Il Catania gioca con un 4-3-1-2 molto difensivo.Giampaolo è molto attento alla fase passiva di gioco, affidando le ripartenze a Ricchiuti e Mascara. L'argentino, con i suoi movimenti verso le fasce, sarà l’uomo che potrà creare superiorità numerica sulle corsie laterali etnee. Davanti ad Andujar ci sarà la linea difensiva a quattro formata da Potenza e Capuano sulle fasce e Silvestre e Spolli centrali. In mezzo Biagianti, la nostra “bestia nera” Gennaro Del Vecchio (rispolverato per l'occasione) e Izco. In attacco Maxi Lopez e Mascara supportati da Ricchiuti.
Se il Napoli dovesse ripetere le prove con Samp e Cesena, ci sarebbero poche possibilità per il Catania. Ma gli azzurri non dovranno assolutamente sottovalutare i catanesi e la concentrazione è assolutamente indispensabile per evitare i primi 15 minuti vissuti a Bucarest.
Comincia con questa partita una settimana durissima e speciale per i napoletani. Se si dovessero vincere tutte e tre le partite per i tifosi azzurri sarà più semplice sognare.

 

Ecco le probabili formazioni:

CATANIA
(4-3-1-2): Andujar; Potenza, Silvestre, Spolli, Capuano; Izco, Biagianti, Delvecchio; Ricchiuti; Maxi Lopez, Mascara. All. Giampaolo

NAPOLI
(3-4-2-1): De Sanctis; Grava, Cannavaro, Campagnaro; Maggio, Gargano, Pazienza, Dossena; Hamsik, Lavezzi; Cavani. All. Mazzarri

Michele D'Agostino

Condividi
Articolo precedenteMazzarri all’esame di Giampaolo
Prossimo articoloNapoli: Tutti pronti per il Catania, Aronica tra i convocati di Mazzarri
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


4 Commenti

  1. non farci caso mio caro MAZZARRI ad alcuni PSEUDO-TIFOSI che pensano solo a CRITICARE quello che fai…come lo fa e xchè lo fai,
    stai dimostrando con i fatti di essere un buon allenatore la storia insegna che allenare a Napoli non è facile,hai dato un ANIMA alla squadra rendendola “guerriera” quello che piace a noi tifosi.
    Il gruppo è compatto e crede nel progetto della società e questo non è altro che merito tuo,fin dall’inizio del tuo arrivo si era capito che sarebbe cambiata la musica e così è stato!!
    FORZA RAGAZZI…….
    BATTI IN ALTO LE MANI CHE è ARRIVATO CAVANI ;D

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here