Mazzarri: “Ho cercato di dare un gioco e un’anima a questa squadra e sono contento”

12
55

mazzarri-europa-league01"Cavani tre gol con la Nazionale? Sono molto contento per lui, però fa più piacere quando segna per il Napoli"
Walter Mazzarri intervenuto ieri sera all'inaugurazione del campetto di calcio al Seminario Arcivescovile di viale Colli Aminei, intervistato da Marte Sport Live ha dichiarato: "Siamo tranquilli e andiamo avanti. Questa squadra entusiasma, vuol dire che si è lavorato bene. Dobbiamo continuare così. Ora lascio commentare i numeri, ma il gruppo è forte con tanti giovani".
Cavani ha segnato tre gol in nazionale: "Sono molto contento per lui, mi fa più piacere quando segna per il Napoli. Si è inserito subito e sta facendo bene".
Il tecnico è considerato il segreto del successo: "Mi fa piacere, è un motivo di grande orgoglio, ho cercato di dare un gioco e un'anima a questa squadra e sono contento. Il Catania? Ci sto già pensando, ma siamo pochi, quindi per ora mi concentro sulla difesa. Saremo molto concentrati, non penseremo al Liverpool. Noi il calcio più bello d'Italia? Non ci sono tante squadre che giocano meglio di noi quando siamo al top della condizione. Abbiamo ancora margini di miglioramento, siamo ancora alla sesta giornata. Si deve vedere nel tempo, bisogna essere cauti ed andare piano".
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Marte
 



12 Commenti

  1. sono contento anch’io non dar conto a questi PSEUDO-TIFOSI che CRITICANO pensano solo al male dal NAPOLI !!!!! TU SEI IL NOSTRO GUERRIERO E VALORE AGGIUNTO !!!!!! GRAZIE WALTER MAZZARRI PER QUELLO CHE STAI FACENDO…..

  2. Anch’io credo che sia Mazzarri il valore aggiunto del Napoli. Ma di qui a dire che esprimiamo un bel gioco ce ne corre. E’ la vecchia tattica del contropiede (pardon delle “ripartenze”, come si dice oggi). E’ una ricetta che paga certo, ma non mi dite che il Napoli è una squadra che gioca calcio-spettacolo, altrimenti Crujff e Guardiola, per non parlare di Zeman, si arrabbiano davvero…
    E’ vero che si dice che anche il Bari oggi fa un bel calcio… Cose di pazzi, questa è la serie A oggi!

  3. grande mazzarri siamo tutti contenti, tranne i “tifosi veri” e quei tifosi che ora fanno i conduttori, loro lasciamoli criticare sempre tutto, anzi sempre contro il presidente, noi tifosi non veri ci godiamo questo momento esaltante augurandoci che continui per un periodo auguri mister

  4. Non credo che il Napoli giochi un grande calcio ma a me entusiasma molto.
    E’ sempre in partita, se la gioca contro tutti, basando sulla velocita’ e il contropiede la sua forza. La difesa a tre in generale non mi pace ma i nostri difensori sono scarsi e quindi 3 o 4 non farebbe molta differenza. Quindi godiamoci i nostri attaccanti e Marek che sono fantastici e cerchiamo di fare sempre un gol in piu’. Forza Napoli

  5. giorgione giorgione , e cme dire che stiamo elogiando uno che guida bene la bmw o mercedes , e tu ne esci con paragoni di chi guida ferrari ecc ecc …….su siamo seri tu lo sai che 2 gicatori del barcellona prendono di stipendio quello che il napoli e il bari prendono tutti insieme

  6. Mister hai subito tante critiche e probabilmente ne subirai ancora ma stai facendo un buon lavoro!!
    hai realmente dato un’anima a questa squadra e questo e’ gia’ un traguardo!
    i sapientoni di turno… bhe’… lasciamoli parlare…
    FORZA NAPOLI!!!!!!!!!!!!!!!!!

  7. x tutti i de rincoglionitis…che vedono in mazzarri la vera pecca di questo napoli….ma l’inter di murinho che gioco aveva?..e l’attuale real madrid che gioco ha?…ovviamente mettendo anche a confronto il parco giocatori che un allenatore ha a sua disposizione…(io non ho nulla contro murigno) !! volevo ricordare che i grandi allenatori tipo il trap..perchè non ha vinto a cagliari o a firenze?…in bundesliga 7 camp.su 10 li vince il bayern monaco ..quasi come il benfica in portogallo…troppo facile cosi…..sicchè caro mazzarri non farci caso se tanti napoletani confondono il cinodromo con lo stadio!!

  8. il vero e non vero appartiene ad un mondo in cui noi non apparteniamo quindi limitiamoci a dire che la verita’ sta sempre nel centro cioe’ nella meta’ del vero e non vero.
    Il Napoli gioca il miglior calcio d’italia si ma solo a tratti d’altronde saremmo il Barcellona se giocassimo sempre con quei fraseggi di amsik, dossena , lavezzi, cavani…..che ci esaltano tanto. Io comunque sono contento di questa squadra e dannazione alla nazionale che ce la toglie la domenica.

  9. da più parti leggo e sento che il Napoli gioca in contropiede o sfruttando le ripartenze, invece io, con la Samp, con il Cesena ecc. ho visto un Napoli schiacciare l’avversario nella propria metà del campo altro che ripartenze. Purtroppo il Napoli per vincere deve giocare bene e questo può essere un limite, bisogna saper vincere anche quando si gioca male o perlomeno quando se ne hanno le possibilità vedi la partita con il Bari; infatti mi brucia di più quel pareggio, che la sconfitta con il Chievo. Non ritengo la difesa del Napoli scarsa, anzi credo che buona parte dei componenti potrebbe stare nel giro della Nazionale, visto quello che offrono le altre squadre in termini di difensori italiani. Forza Napoli

  10. Io ero e resto dell’idea che questo allenatore ci ha fatto piu’ danni che benefici.
    Non vi dimenticate MAI che ha fatto partire calciatori che sarebbero stati preziosi e sono arrivati delle ciofeghe tipo il Francoalgerino Yebda!!!
    Speriamo che i nostri 3 veri calciatori non si debbano fermare mai e che siano sempre al top della condizione fisica. E comunque, anche quando siamo in formazione-tipo non credo affatto che esprimiamo un bel calcio. O quantomeno non un calcio all’altezza di essere considerato il piu’ bello d’Italia.
    MA STIAMO SCHERZANDO?
    Forza Napoli e che la sorte ci assista sempre!

  11. Caro Minulili, nella lista, non a caso, ho messo Zeman. ma potrei anche parlare di Beretta o di altri… Il problema è la filosofia di gioco che si dà ad una squadra, non i soldi che si spendono.

    Caro Dino, come spieghi allora che il Napoli gioca meglio con le squadre sulla carta meno forti, cioè con quelle squadre che non si aprono molto, che non costruiscono e impediscono le “ripartenze”?

    Rispetto comunque per Mazzarri.

  12. Penso che una squadra debba essere camaleontica, riuscire a cambiare atteggiamento tattico in rapporto agli avversari e/o alle situazioni di gioco. La forza del Napoli è nelle ripartenze, ragion per cui è importante soprattutto contro le piccole passare in vantaggio, per far cio almeno in casa bisogna inventarsi un modulo che ci faccia concretizzare facendo attenzione a non farsi imbucare come contro il Bari o il Chievo. Caro mister sarà là che ti giochi il campionato. Per i grandi traguardi le partite in casa devono assolutamente portare i 3 punti. Il Napoli in trasferta non mi preoccupa, anzi sono gli avversari che devono preoccuparsi, perchè dare spazio ai ns. significa suicidarsi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here