Posillipo: Stasera campionato con il Padova, mercoledì match decisivo col Barceloneta per l’Eurolega

0
98

Il turno di campionato che attende stasera alla “Scandone” il Tufano Posillipo non è di quelli impossibili. Pronostico tutto dalla parte dei napoletani che alle 19,30, arbitri Ceccarelli e Zappatore, affronteranno il Padova che lotta per la permanenza in A. Visto che però mercoledì 6 sarà di scena il Barceloneta, sempre alla “Scandone”, la partita contro i veneti ha il sapore della prova generale perché quattro giorni dopo sarà vietato sbagliare: è in palio una grossa fetta di qualificazione ai quarti dell’Eurolega.
Un passo alla volta, è l’ovvio ritornello che gira in casa posillipina. Tutti disponibili per stasera, Di Costanzo e i suoi progressi gara dopo gara sono evidenti. Così come Stritof : per entrambi, gli interventi chirurgici sembrano per fortuna lontani ricordi. Una piacevole statistica attende il difensore croato, che ha finora realizzato 99 reti con la calottina del Posillipo. Lo aspetta il gol numero 100: se gli chiedete quale ricorda maggiormente, il suo pensiero va immediatamente alla finale di Eurolega di tre anni fa. E non potrebbe essere diversamente: un suo gran gol ai supplementari decise il match contro l’Honved e riportò la coppa Campioni a Napoli per la terza volta.
"Ma bisogna guardare sempre avanti e non fermarsi ai ricordi. Qui sto benissimo, mi legano a Napoli esperienze di grandi vittorie e tantissime amicizie. Quest’anno abbiamo una squadra giovane – dice il difensore – e un allenatore motivatissimo. Silipo trasmette entusiasmo e stimoli, ecco perché il duro lavoro non ci spaventa. Quello che importa è farsi trovare pronti agli appuntamenti che contano, ecco perché bisogna migliorarsi costantemente. Adesso pensiamo al Padova e a non commettere più passi falsi in campionato, poi ci dedicheremo al Barceloneta. Il gol numero 100? Non lo cerco a tutti i costi, tanto prima o poi arriva…"
C.N. Posillipo



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here