Phard Napoli, adesso è vietato fallire

0
28

Domani al PalaBarbuto (ore 19.15) gara-2 di semifinale contro Taranto.
Ingresso a prezzi agevolati per gli utenti di NapoliSoccer.NET.

«Siamo pronte a dare il massimo: al PalaBarbuto, nessuno ha vita facile». Forte e chiaro il messaggio del capitano della Phard Napoli, Imma Gentile, alla vigilia della sfida di domani (domenica 20 aprile) valevole per gara-2 delle semifinali play off. La squadra partenopea affronterà tra le mura amiche del palazzetto di Fuorigrotta (inizio ore 19.15) la Levoni Taranto, attualmente in vantaggio nella serie (al meglio delle 3 sfide) per 1-0 avendo vinto mercoledì scorso l’esordio giocato sul proprio campo.
«Sappiamo che questa partita ha per noi il significato di ultima chance – prosegue il play azzurro – ma proprio per questo siamo pronte a sfoderare in campo tutta la grinta possibile: è un momento delicato, non c’è dubbio, ma da campionesse d’Italia quali siamo lotteremo fino all’ultimo minuto per centrare il nostro obiettivo, ovvero portare Taranto alla “bella”». La Phard ha comunque tutte le carte in regola per farlo, sebbene la Levoni si sia mostrata per l’intero campionato squadra sempre di vertice, chiudendo la stagione regolare al primo posto, avendo così ora dalla sua anche il vantaggio del fattore campo nell’eventuale terza e decisiva gara di mercoledì prossimo. «Per allora – afferma ancora capitan Gentile – la maggiore pressione sarà di nuovo dalla loro parte…. Prima, però, dobbiamo arrivarci e questo vuol dire solo una cosa: vincere domani! E di certo sarà necessario non ripetere le basse percentuali al tiro avute in gara-1 che hanno finito col penalizzarci troppo». Ma anche il pubblico napoletano potrebbe dare una bella spinta alla squadra di coach Molino. «Naturalmente! – conclude Imma – confidiamo nel calore dei nostri tifosi che spero arrivino numerosi al palazzetto per sostenerci: sarà una sfida tirata fino all’ultimo, avvincente e spettacolare, e loro potranno essere davvero la nostra arma in più».
A tifare Phard sugli spalti, domani ci sarà anche una rappresentativa di alunni dell’Istituto Comprensorio “Ristori” di Forcella dove il mese scorso alcune atlete della Phard, in veste di “professoresse” tennero una lezione sull’importanza dello sport, e dunque del basket, nella crescita dei giovani. E poi anche una delegazione della squadra di calcio di serie B femminile “Domina Neapolis Acerrana”, sempre presente a sostenere le azzurre nei momenti che contano come del resto tutte le associazioni gemellate con la Phard: A.E.G.E.E.; Cral Il Gabbiano; Intercral Polizia; Unioncral; Cral Giustizia 2000; St.I.Ge; Aico Cral; Cral Inps; A.G.E.Sc.I.; Assocral; Cral Uni.Na; Farmacia Uni.Na; Crap Cavallino Rampante; Cral Vv.Ff.; Cral Assostato, oltre agli utenti dei siti internet www.happystudent.it e di www.napolisoccer.net (per tutti loro ingresso agevolato). Inoltre, nell’intervallo della partita , il pubblico sarà intrattenuto a ritmo di samba con la “Quebradeira” del mestre Gino Latino, mentre agli ospiti del parterre sarà offerto un ricco buffet grazie al catering “Pasquale De Vita” di Vincenzo Imparato.
La Phard si è allenata questa mattina nell’ultima rifinitura al PalaBarbuto. Arbitreranno la sfida i signori Castellari (Bo) e Scrima (Cz).
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Phard Napoli
 

LASCIA UN COMMENTO