Reja: “Possiamo puntare all’ottavo posto”

1
17

Ecco quanto dichiarato dal tecnico friuliano al sito ufficiale della società:

"Voglio un finale di stagione importante, possiamo puntare all’ottavo posto".

Andate a parlare con Reja di stimoli di fine stagione: ve ne trova a bizeffe. In primis chiudere il campionato con una posizione autorevole che impreziosisca la già ottima annata del Napoli. Il tecnico sente che può spingere a tavoletta e chiede ai suoi ragazzi di percorrere questi ultimi step a tutto gas.

A Parma troverete una squadra affamata di punti, le motivazioni sembrano essere tutte da un lato…

"Assolutamente no, noi abbiamo i nostri obiettivi da centrare. Per primo quello di dare continuità e concretezza al nostro progetto. Siamo consapevoli che di fronte troveremo il miglior Parma. Anche perché contro la Juventus hanno fatto riposare gli uomini di maggior spessore per conservarli intatti nella gara di domani. Loro si devono salvare e daranno l’anima, è chiaro. Ma noi siamo concentrati per essere all’altezza. In settimana ho visto una squadra tonica, col piglio giusto e spero non ci siano cali di tensione".

Mister parlava di obiettivi: raggiunta la salvezza dove vuol mettere il segno il Napoli?

"Prima di tutto vogliamo confermare i punti guadagnati all’andata e già sarebbe un bel risultato. Poi se riuscissimo anche a conquistare l’ottavo posto sarebbe un motivo di grande soddisfazione. Vogliamo chiudere questa splendida avventura centrando il massimo dei risultati possibili. Sono fiducioso perché la squadra sta completando il proprio processo di crescita e sta raggiungendo la piena maturazione".

Forse è ancora presto per fare bilanci, ma a 5 giornate dal termine come giudica la stagione azzurra?

"In una parola dico: esaltante. E’ stata una stagione splendida sotto il profilo del gioco, della qualità e delle prestazioni. E credo che i tifosi lo abbiano compreso e apprezzato. Faccio fatica a ricordare meno di cinquantamila spettatori al San Paolo quest’anno. L’affetto del pubblico è il termometro della nostra annata e la cartina di tornasole per poter giudicare in maniera più che positiva ciò che abbiamo fatto sinora. Questo è un Napoli promosso a pieni voti. E non è ancora finita…"

(SscNapoli.it)

1 COMMENT

LEAVE A REPLY